Guida in 3 semplici passaggi, domande e risposte:

Aprire un conto bancario in Germania (via internet)

Hai deciso di aprire un conto in Germania online?

Perfetto, sono qui per aiutarti!

Questa pagina guida è nata appositamente a questo scopo. Segui le istruzioni e presto potrai usufruire del tuo conto corrente tedesco e delle carte ad esso associate. La procedura descritta permette l’apertura di un conto DKBComdirect. Nei passaggi in cui sono presenti differenze sostanziali, ti guiderò un passo dopo l’altro.

1. Scegliere la banca

In Germania esistono due ottime banche che permettono l’apertura di un conto da un gran numero di paesi senza costringere il cliente a recarsi sul posto di persona, la DKB e la Comdirect.

Io stesso sono cliente di entrambe le banche e ti posso assicurare che entrambe offrono un servizio eccellente. A questo indirizzo troverai un confronto tra i due istituti: Qual è la banca più adatta a te, DKB o Comdirect? (articolo disponibile al momento soltanto in lingua tedesca).

DKB e Comdirect VISA anteriore di una vettura tedesca targhe

Entrambe le banche consigliate offrono gratuitamente una carta VISA che permette il prelievo di contanti senza commissione da qualsiasi sportello automatico.

2. Compilare la domanda online

La domanda di apertura del conto viene compilata e spedita online per quanto riguarda la DKB (www.dkb.de). Una volta elaborata dal sistema la banca si metterà in contatto con te tramite email o per via telefonica per comunicarti le varie modalità di identificazione disponibili nel tuo paese.

Indicazioni:

La Comdirect accetta soltanto clienti che abbiano una buona affidabilità creditizia SCHUFA. In tempi di crisi poi, questa tendenza non ha fatto che accentuarsi, poiché a tale scopo è necessario aver già effettuato acquisti in Germania, ad esempio stipulando un contratto di telefonia mobile o pagando un acquisto a rate.

In futuro queste regole potrebbero subire variazioni, poiché si sta cercando di estendere il sistema di controllo dell’affidabilità finanziaria in tutta l’area UE, visto che la creazione dell’area SEPA ha annullato la validità dei confini bancari nella zona euro.

Al momento la DKB accetta clienti da ogni paese (esclusi Iran e Corea del Nord, sanzionati dalla UE).

3. Verifica dell‘identità

Le banche tedesche sono obbligate per legge a verificare l’identità dell’intestatario del conto e la sua situazione economica – lo stesso vale per il proprietario del denaro presente sul conto. Sia la DKB che Comdirect inoltre offrono la possibilità di apertura di un conto solo se il proprietario del denaro è l’intestatario stesso, i prestanome non sono i benvenuti!

Ci sono diverse possibilità per la verifica dell’identità da parte della banca:

  • Metodo PostIdent

    Si tratta del processo più semplice per la banca, poichè è il metodo più utilizzato in Germania per il controllo dell’identità. Basta presentarsi presso una qualsiasi filiale delle poste in Germania con un documento di identità e il modulo di identificazione della banca, qui l’impiegato si occuperà di portare a termine il processo di verifica. L’intera operazione non comporta alcuna spesa per il cliente, tutti i costi sono a carico della banca.

  • La maggior parte degli aeroporti tedeschi è dotata di un ufficio postale, ma esistono naturalmente metodi alternativi che non richiedono obbligatoriamente una visita in Germania.

  • Verifica tramite notaio o avvocato

    Il servizio clienti della banca (DKB o Comdirect) ti fornirà un modulo di identità da compilare e fare autenticare da un notaio o da un avvocato. Se i costi rientrano entro certi limiti è possibile fare richiesta di rimborso alla banca.

    Esempio della lettera da presentare alla banca più vicina a te

    Esempio della lettera da presentare alla banca più vicina a te ⇒ Download

  • Verifica bancaria

    La DKB accetta inoltre il modulo di identità compilato dalla tua banca attuale o da un’altra che si trovi nella tua zona.

    In base al tuo paese di residenza, potrebbe essere più semplice seguire la via giuridica piuttosto che rivolgersi alla propria banca o viceversa.

    Per rendere ancora più semplice la richiesta alla tua banca attuale utilizza il nostro messaggio preimpostato tradotto in più lingue che spiega per filo e per segno qual è la richiesta del cliente.

    Scarica qui la versione italiana: Lettera di servizio.

  • Verifica dell’identità online (nuovo!)

    Questo metodo di identificazione è stato attivato presso la DKB soltanto da pochi giorni. È necessario collegare una webcam al proprio PC, tablet o smartphone. Durante la verifica sarà necessario mostrare il proprio documento di identità alla telecamera in modo che la foto possa venire confrontata con il tuo viso inquadrato. Scopri di più su questa pratica in un ulteriore articolo ad essa dedicato.

Domande e risposte importanti

Come posso versare denaro sul conto tedesco?

  • Per i clienti europei è possibile effettuare trasferimenti direttamente tramite il sistema SEPA . Questo metodo di trasferimento richiede al massimo un giorno e ha lo stesso costo di un’operazione su territorio nazionale. In molte banche è addirittura offerto gratuitamente!

  • Per i clienti provenienti da altri paesi in cui vigono le norme standard che regolano i traferimenti di denaro internazionali, il metodo più semplice è effettuare un bonifico bancario tramite IBAN e BIC.

  • Per i clienti provenienti da altri paesi in cui i trasferimenti di denaro internazionali sono soggetti a tasse piuttosto alte (gli USA ad esempio), si consiglia di inviare un assegno alla banca tedesca per posta e farsi addebitare l’importo sul conto. Per scoprire come funziona nel dettaglio, leggi qui: „Bis zu 66 % der Überweisungsgebühren sparen“ (articolo disponibile solo in lingua tedesca).

  • Per i clienti che si trovano in Germania (ad esempio per un viaggio di lavoro) esiste la possibilità di effettuare un versamento in contanti da quasi qualsiasi sportello bancario direttamente sul proprio conto online. Le spese di commissione per questo tipo di servizio sono solitamente comprese tra i 5 e i 15 euro, a seconda della filiale.

    Differenza: I clienti Comdirect possono effettuare gratuitamente versamenti in contanti da tutti gli sportelli della banca di commercio.

Dovrò pagare le tasse in Germania?

No. I clienti non residenti in Germania non sono tenuti al pagamento di tasse legate all’apertura del conto in Germania. L’unica operazione necessaria in questo caso sarà la compilazione di un modulo apposito in cui il cliente dichiara di pagare le tasse in un altro paese.

Scopri qui come funziona con la DKB: DKB Konto + Depot ssteuerfrei (guida disponibile solo in lingua tedesca).

Come posso ritirare il mio denaro?

Esistono diverse possibilità:

  • Preleva denaro contante direttamente dal tuo conto a un qualsiasi sportello automatico con la Visa Card – anche in Italia. È completamente gratuito! Non ti saranno addebitate spese di commissione né di conversione di valuta (nel caso di ritiro al di fuori della zona euro).

    Nei paesi in cui sono previste a livello locale delle commissioni per il ritiro, la spesa verrà rimborsata successivamente. Per saperne di più leggi le guide  DKB e Comdirect.

  • È possibile effettuare un trasferimento dall’estero. Sia i clienti Comdirect che DKB possono effettuare trasferimenti di denaro in quasi tutti i paesi del mondo usufruendo di tassi di cambio decisamente vantaggiosi.
  • È inoltre possibile intestare un assegno a se stessi e farselo versare presso la propria banca nazionale.
ATM in Hawaii

Entrambe le banche offrono la possibilità di prelevare gratuitamente dagli sportelli automatici di tutto il mondo (vedi sopra, Hawaii), grazie alla carta VISA gratuita fornita ai propri clienti.

Il mio denaro sarà al sicuro su un conto tedesco?

In Germania vige per legge un fondo interbancario di tutela dei depositi per la copertura massima di 100.000 euro a cliente/conto corrente. Inoltre sia la DKB che la Comdirect offrono ai propri clienti un secondo sistema di assicurazione che prevede la copertura fino a 10.000.000 euro.

Entrambi sono inoltre istituti bancari di media entità il cui giro d’affari ha sede principalmente in Germania e non sono coinvolte in operazioni speculative in qualche remoto angolo del mondo. La Comdirect è figlia all’80% della Commerzbank, mentre la DKB è al 100% erede della Banca regionale Bavarese (Banca statale).

La Germania è uno dei posti più sicuri in cui custodire il tuo patrimonio

Il diritto alla proprietà privata è parte della costituzione tedesca, articolo 14 paragrafo 1. A meno che tu non sia un ricercato internazionale per terrorismo, non hai motivo di preoccuparti del fatto che le tue proprietà possano venire congelate. Ciò può accadere solo nel caso in cui il cliente commetta reati penalmente perseguibili. La Germania ha un apparato di giustizia indipendente.

Per ulteriori informazioni riguardo l’argomento tasse è opportuno rivolgersi a una banca tedesca.

La Germania è patria del „Weiß-Geld“. Se nel tuo paese di residenza non esistono Tasse patrimoniali  (come in Germania e in Italia ad esempio) e il cliente non ha maturato interessi (Comdirect), allora non ci sarà alcun guadagno da dichiarare e su cui pagare le imposte. Con una buona organizzazione è quindi conveniente aprire un conto perfettamente legale e discreto in Germania.

Reichstag tedesco

Parlamento tedesco: la cupola di vetro è aperta al pubblico. Il patrimonio privato in Germania è un bene dal valore giuridico!

Quali sono i possibili utilizzi di un conto in Germania?

Le possibilità sono svariate, dipende tutto dalle tue esigenze. Ecco una panoramica delle modalità di utilizzo più diffuse:

  • Conto in valuta straniera
  • Conto da viaggio (Spesso le banche richiedono spese di commissione elevate per l’utilizzo della carta all’estero o per i pagamenti in valuta straniera. Nell’area euro pertanto è più vantaggioso utilizzare un conto europeo. Entrambe le banche offrono ai propri clienti il prelievo gratuito di contante tramite la carta, anche dall’estero.)
  • Conto di riserva (Molti clienti provenienti dal sud dell’Europa si scelgono di custodire i propri risparmi in uno stato dall’economia più solida.)
  • Accumulo di patrimonio (Sia la DKB che la Comdirect offrono al cliente la possibilità di bloccare un determinato deposito. In questo modo è possibile accumulare nel tempo un piccolo patrimonio a condizioni vantaggiose – il servizio non è purtroppo disponibile per i cittadini USA.)
  • Conto per pagamenti all’interno dell’area SEPA, ad esempio per il trasferimento di denaro dalla Germania all’estero.

Hai delle domande? Utilizza lo spazio per i commenti sotto l’articolo!

Informazioni dettagliate sui conti bancari tedeschi:

  • DKB
    È possibile aprire un conto direttamente dall’estero senza bisogno di recarsi in Germania da 40 paesi, vedi DKB Legitimation (articolo in lingua tedesca); l’Italia fa parte di essi in quanto membro UE.
  • Comdirect
    Purtroppo non è ancora disponibile una lista ufficiale dei paesi in cui è disponibile il servizio, ma uno di essi è l’Italia.
VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 4.4/5 (8 votes cast)
Aprire un conto bancario in Germania (via internet), 4.4 out of 5 based on 8 ratings

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi sette anni ha aiutato più di 100.000 persone nell'accensione di un conto bancario. Il mio nome è Tanja e se cliccate, scoprite perché esisto e perché esiste questa pagina ⇒ avanti.

9 Responses to “Aprire un conto bancario in Germania (via internet)”

  1. vale says:

    Non riesco ad aprire un conto.
    Ho seguito tutte levostre istruzioni ma non funziona
    DKB-Cash Prüfung

    Leider konnten wir Ihrem Wunsch nach einem DKB-Cash im Rahmen unserer automatischen Entscheidung nicht entsprechen. Die notwendigen Voraussetzungen für ein DKB-Cash liegen gemäß Ihren Angaben nicht vor.

    Bitte beachten Sie, dass wir nur für Kunden in Deutschland, Österreich und der Schweiz Konten eröffnen.

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  2. francesco says:

    Gentile Tanja,
    Abbiamo un Associazione internazionale (si chiama SUMUS, www. sumusbla.com in Italia, Portogallo e Spagna.
    Potrei aprire il conto bancario anche a nome personale, in quanto presidente.
    Sarei interessato alla comdirect, ma sono aperto a consigli.
    ciao
    Francesco

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Redaktion says:

      Questo potrebbe essere possibile se si parla tedesco. La scelta di un conto per i non-individui è limitata.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  3. francesco says:

    grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  4. Massimiliano says:

    Buongiorno, sto cercando di aprire il conto DKB, ma non capisco se mi son perso qualcosa nella procedura, di fatto è che ad un certo punto mi chiede di annullare.
    Potrei avere un aiuto in merito? vorrei usufruire della validazione via webcam.

    VA:F [1.9.22_1171]
    2
  5. Chiara says:

    Bell’articolo! Purtroppo, però, non è possibile aprire un conto presso la DKB se non si è domiciliati in Germania, Austria o Svizzera.

    VA:F [1.9.22_1171]
    1
  6. Alberto says:

    Se apro un conto in Germania, equitalia può eseguire un prelievo forzoso in questa banca?

    VA:F [1.9.22_1171]
    34
  7. Manuel says:

    Le poste tedesche non riconoscono la carta d’identità italiana e non ti fanno l’identificazione per aprire il conto corrente.

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Anna says:

      Grazie per questa sua informazione. Molte banche purtroppo riconoscono solo il passaporto (italiano, tedesco o altro= o un documento di identità tedesco. L’identificazione, tuttavia, la devono fare tutte le banche, può essere che intendesse che la fanno in filiale?

      VN:F [1.9.22_1171]
      0

Leave a Reply

Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+