Informazioni per i “non-tedeschi”

È possibile aprire un conto segreto in Germania?

Il denaro va in Germania

Non sono in molti a saperlo, ma le banche tedesche sono diventate uno dei posti preferiti dai non residenti per depositare i propri risparmi.

Molto denaro arriva in Germania

Negli scorsi anni soprattutto persone provenienti dai paesi dell’Europa meridionale sono diventati clienti di banche tedesche. Pensano che il sistema bancario tedesco sia più sicuro, e nella scelta della giusta banca cercano un conto e una carta che non prevedano costi aggiuntivi.

Esistono due possibilità:

  • Conto discreto (segreto) in Germania (senza notifica ai sensi della direttiva dell’UE sugli interessi)
  • Conto ufficiale in Germania (con notifica ai sensi della direttiva dell’UE sugli interessi)

Prima di tutto: sono entrambi legali al 100%!
Vi invito però a leggere i dettagli!

La differenza determinante …

… sono gli interessi!

Finché non si hanno profitti (nel caso di interessi su conto bancario), non c’è nulla su cui pagare le imposte. Non bisogna pagare le tasse, e di conseguenza non c’è alcuna ragione di comunicare al fisco la proprietà di un conto all’estero.

Eccezione: Stati in cui esistono ancora imposte sul capitale. Non sono molti, come potete vedere da questa tabella: Imposte sul capitale in Europa e nel mondo.

Nella maggior parte dei paesi, lo stipendio e gli interessi maturati vengono tassati (quindi nessuna tassazione del patrimonio economicamente incerto).

L’idea

Se si tratta di un conto discreto in Germania, che non volete utilizzare per costruire un patrimonio individuale, ma come conto di emergenza in un paese sicuro, controllate bene che la banca non applichi dei tassi di interesse.

Realizzazione dell’idea (soluzione)

Comdirect carta Visa

L’accesso al conto è possibile in ogni momento con l’online banking e la carta Visa

Il conto corrente della banca Comdirect è gratuito e a interessi zero. Grazie alla carta Visa (altrettanto gratuita) è possibile prelevare denaro gratuitamente in tutto il mondo.

Da molti paesi è possibile aprire il conto su Internet o per posta, senza bisogno di recarsi in Germania. Questo vale anche per la variante proposta da DKB.

Il conto corrente di DKB viene attualmente tassato, ma ci stiamo impegnando affinché sulla piattaforma online venga proposta al cliente la possibilità di scegliere se avere o meno gli interessi.

Formula: nessun interesse ⇒ nessuna notifica = conto segreto.

Cosa succede quando vengono addebitati gli interessi?

… aumenta il patrimonio! In accordo alle norme legislative fiscali, questa situazione genera un debito fiscale, anche quando l’incremento del capitale viene generato all’estero (nel nostro caso, in Germania).

Le tasse su questo incremento devono essere pagate nello stato d’origine. In modo da non pagare doppie tasse sugli interessi, il cliente comunica alla banca di essere contribuente all’estero.

A questo link una guida e un modello di lettera per i clienti DKB: conto DKB + deposito esente da imposta.

Affinché non si “dimentichino” le varie indicazioni e per far sì che non ne derivi un’evasione fiscale, con l’applicazione di pene severe, nel 2003 tutti gli stati membri si sono conformati alla direttiva dell’UE sugli interessi.

Questa è stata pubblicata come “Direttiva 2003/48/EG del consiglio del 3 giugno 2003 in materia di tassazione dei redditi da risparmio<”; in inglese: European Savings Tax Directive (ESD). Per poter entrare in vigore, è stato necessario recepirla nel diritto nazionale, cosa che la Germania ha fatto con la Zinsinformationsverordnung (ZIV).

Conseguenze per i possessori di un conto che frutta interessi

  1. Per legge (vedere sopra) le banche tedesche sono obbligate, a informare il Bundeszentralamt für Steuern nel caso di percepimento di interessi da parte di cittadini degli stati dell’UE.
  2. Oltre all’ammontare degli interessi corrisposti, verranno comunicati le seguenti informazioni:
    • Nome, residenza e numero del conto del possessore del conto
    • Nome e indirizzo della banca.
  3. Il Bundeszentralamt für Steuern salva tali notifiche e le trasmette annualmente all’istituto finanziario dello stato in cui il cliente risiede.

In ogni caso, alla persona, in quanto possessore di conto, viene comunicato l’ammontare degli interessi corrisposti. Questo viene indicato nella dichiarazione dei redditi. Nel disbrigo della dichiarazione dei redditi il cliente e la previdenza sociale sono in possesso delle stesse informazioni, e tutto è a posto.

La “residenza fiscale” del proprietario del conto decide delle notifiche

La trasmissione automatica di informazioni secondo la direttiva dell’UE sugli interessi si verifica solo per i cittadini tenuti a pagare imposte nei paesi dell’UE.

Finché non c’è alcun accordo sul piano statale tra Germania/UE e altri stati, non ci sono notifiche automatiche riguardo alle informazioni sul conto e sugli interessi in altri paesi. Spetta al titolare del conto dichiarare le proprie entrate (senza note sui controlli richieste dallo Stato).

Informazione: Il segreto bancario in Germania non prevede misure di sicurezza particolari. Ciò significa che in determinati casi, la banca tedesca si riserva il diritto di trasmettere informazioni, ad esempio nel caso di richiesta per indagini finanziarie.

La Germania non è un rifugio per evasori fiscali! Ma con le giuste informazioni (disponibili su questo portale di specialità) potrete aprire un conto estero discreto e pienamente legale. Fate attenzione al tasso zero.

La seconda variante (accumulo di patrimonio + detrazione nel paese d’origine, pagamento delle imposte in Germania non necessario) è un conto per l’accumulo di un patrimonio in Germania. Il modo in cui si può iniziare un deposito in titoli sarà il tema di un altro articolo.

Ulteriori pagine che possono esservi d’aiuto:

Immagini: Europakarte (Irina MANSIEUX, fotolia.com)

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 3.5/5 (6 votes cast)
È possibile aprire un conto segreto in Germania?, 3.5 out of 5 based on 6 ratings

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi vent’anni ha raccolto esperienze in oltre 20 paesi e con più di 100 banche. Mi chiamo Gregor, clicca sul link qui accanto per saperne di più su di me e sulla mia pagina ⇒ clicca qui.

14 Responses to “È possibile aprire un conto segreto in Germania?”

  1. Dade says:

    Buongiorno,
    vorrei gentilmente sapere se è possibile per una s.r.l. aprire un conto in Germania e se si quali documenti portare in banca…conviene ?

    Grazie saluti.

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Tanja says:

      Naturalmente vorrai aprire un conto in Germania per la tua S.r.l., ma non farlo su internet. Ci sono molte banche che offrono la possibilità di aprire un conto commerciale, ma spesso i clienti non sono poi soddisfatti dell’esperienza.

      Le migliori banche tedesche online – come la DKB e Comdirect – purtroppo accettano solo clienti privati.

      La scelta migliore è recarsi direttamente in una banca tedesca che offra servizi anche alle ditte, solitamente è il caso delle banche con filiali, ad esempio la Deutsche Bank. Non si tratta certo della nostra banca preferita, ma forse ti interesserà sapere che il ramo italiano della Deutsche Bank offre ai propri clienti la possibilità di ritirare gratuitamente denaro contante agli sportelli in Italia.

      VN:F [1.9.22_1171]
      1
  2. Vince says:

    Salve, sono un privato. Volendo aprire in cc cosiddetto ” segreto” con la banca comdirect e’ possibile investire parte della liquidità del conto stesso in fondi o altro? Se la risposta è’ si, gli eventuali utili vanno inseriti in dichiarazione dei redditi?
    Grazie anticipatamente per la risposta.

    VA:F [1.9.22_1171]
    8
  3. Alberto says:

    Sono dipendente, residente in Italia. E’ possibile aprire un conto in Germania dove canalizzare anche lo stipendio?
    In questo modo posso poi avere accesso alle carte di credito e ai prelievi in tutto il mondo visto che lavoro per una compagnia aerea?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Redaktion says:

      Certo, lo capisco. Si tratta solo di trovare la banca giusta.

      La DKB – la nostra banca preferita – a partire dal 30 giugno 2014 non accetta più richieste di apertura donti dall’Italia. Speriamo che la situazione cambi nuovamente in futuro.

      Quali sono le alternative?

      La banca Comdirect offre condizioni molto simili. È necessario presentare alcuni documenti che attestino la propria situazione creditoria in Germania (fai la domanda per la Schufa).

      Su Onlinekonto.de aprire un conto è semplicissimo se il cliente è disponibile a completare l’operazione presso una filiale postale tedesca, tuttavia sarà necessario pagare le spese di commissione di apertura del conto.

      Il number26 è completamente nuovo – non ci sono ancora commenti di chi lo abbia sperimentato in prima persona, tuttavia sappiamo che non è necessario il domicilio in Germania per richiedere l’apertura di un conto.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  4. mauro says:

    buongiorno io sono italiano ma lavoro e risiedo in Germania dove lavora anche mia moglie e vorrei fare un prestito di diecimilaeuro e possibile

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  5. Federico says:

    Buonasera,
    Sono interessato ad aprire un conto segreto in Germania…..

    quanti contanti si possono versare al massimo per operazione?
    Con questo conto posso fare dei bonifici verso la stessa Germania o verso la Francia?
    È sicuro che il conto con zero interessi non viene segnalato allo stato italiano?

    Grazie per l’attenzione

    VA:F [1.9.22_1171]
    21
    • Redaktion says:

      Le domande si può rispondere al momento solo in lingua tedesca.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  6. christophe says:

    Buongiorno.. Vorrei aprire un conto corrente in Germania dove accreditare lo stipendio e avere una carta di credito visa o MasterCard..non ricaricabili o debito..e’possibile?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  7. Antonio Porcaro says:

    Vorrei sapere se posso aprire un conto segreto in Germania trasferendo i soldi tramite bonifico da una banca italiana. Quali sono le eventuali problematiche?

    VA:F [1.9.22_1171]
    12
  8. Giorgio says:

    Caro Gregor e Tanja,
    mi chiamo Giorgio è sono un cittadino italiano.
    Sono interessato ad aprire un conto corrente discreto in Germania (segreto – senza interessi).
    Attualmente possiedo un conto corrente di modesta entità in un paese extra-UE che vorrei chiudere e trasferire in Germania.
    Potete darmi dei suggerimenti?.
    Cordialmente.
    Giorgio

    VA:F [1.9.22_1171]
    21
  9. Nino says:

    Sono interessato a festgeld in Germania come investimento. Abito ed ho residenza in Italia. È possibile?

    VA:F [1.9.22_1171]
    6
Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+