Una carta di credito gratuita per te!

Curve Card ► All in One

Articolo ospite di blackwater.live*

In Germania e in altri paesi europei ci sono innumerevoli banche e carte di credito (gratuite). Quali è meglio avere con sè quando si è in viaggio o nella vita di tutti i giorni?

Che carta uso oggi?

Il portafogli s’ingrossa. E a questo al giorno d’oggi si aggiunge anche la domanda, a chi affido la mia carta di credito? Voglio davvero lasciare i dati della mia carta a commercianti online e offline?

Curve Card

Anche se è gratuita e piena di vantaggi: il design è sofisticato!

Curve, il mio nuovo potente strumento!

Ed ecco che entra in gioco la Curve Card, uno strumento davvero potente. La Curve Card in combinazione con la Curve App è in grado di risolvere vari problemi. Basta avere la Curve Card, che è addirittura gratuita e permette di portarsi dietro tutte le altre carte di credito. Come funziona?

La Curve Card è gratuita!

Nella Curve App è possibile inserire tutte le carte che si vuole. Qui verranno anche legittimizzate, una procedura che si ripete una sola volta. Dopodichè nella app si può decidere con che carta pagare. Lo si può fare in tempo reale, basta scegliere da che carta si deve scalare l’importo.

Ciò ha una sfilza di vantaggi:

  • Tutte le carte che avete aggiunto all’app, saranno „lì con voi“.
  • Quando si paga con Curve, dalla carta che è effettivamente selezionata viene scalata una transazione online. Lo stesso avviene quando si preleva contante.
  • Il commerciante non verrà mai a sapere i dati della carta.
  • La Curve Card può essere bloccata e sbloccata in tempo reale nell’app. Come una sorta di „Firewall“ per le proprie carte.

„Firewall“ per il portfolio di carte

Volete una macchina del tempo?

Ed ecco un’altra grande caratteristica della carta: ho 14 giorni di tempo per modificare la carta su cui addebito l’importo. Posso farlo se, per esempio, ho pagato con Visa A, ma poi decido di voler pagare con Mastercard B, perchè ho scoperto che posso collezionare miglia. Questo non è un problema con la Curve App. Scelgo la transazione che voglio modificare e la collego ad un’altra carta. Una cosa geniale.

Non pagherete più con la carta sbagliata
Molto pratico anche per separare spese private e commerciali!

Al giorno d’oggi è molto vantaggioso avere più carte di credito. Ognuna ha i suoi vantaggi e i suoi limiti.

Ma la cosa negativa, a mio parere, è che ci si deve tirare dietro le carte. Questo problema si risolve con la Curve Card. E così tutte le transazioni vengono gestite tramite l’app, così basta guardare quella per avere un’idea delle proprie spese. Se ci ripenso e a posteriori voglio addebitare un’altra carta, posso farlo con facilità.

Curve Card

La Curve Card è una Debit Mastercard con chip NFC. Perfetta anche per i pagamenti contactless.

Io ho ancora la variante vecchia con il logo Mastercard vecchio e caratteri in rilievo. La nuova Curve Card è piatta e con il nuovo logo della Mastercard ha un aspetto molto più raffinato. Le carte in rilievo tanto stanno scomparendo, dato che persino sul continente africano stanno sparendo gli imprinter e le carte si stanno convertendo tutte a „electronic use only“.

Il vantaggio del fatto che Curve ha il chip NFC è che anche le carte senza NFC possono diventare carte NFC. Anche qui in Germania ci sono varie carte di credito che ancora non hanno il chip NFC.

Con Curve è come se tutte le carte avessero un NFC!

Un’altra cosa che trovo davvero importante è che per molte carte, come per la DKB o la Barclaycard, non è ancora possibile cambiare il PIN. Usando la Curve Card devo ricordarmi un unico PIN per tutte le carte, quello della Curve Card.

Solo un PIN (a scelta) invece che quel macello di numeri

Quanto costa e come guadagna Curve?

Il meglio: non costa nulla.

La Curve Card è gratis.

Perchè? Come fa?

Curve guadagna tramite le transazioni ed è emessa come una Business Card. Curve ci guadagna se la uso per pagare, ma a me non costa nulla. Niente male.

Se la si usa per pagare in valuta estera, Curve prende l’1 %. Quindi è meglio evitarla nei paesi extra UE. Ma dubito che questo sia un problema per i clienti bacari smart.

C’è anche una variante nera della carta, che costa 50€Euro al momento dell’ordine e che è più elegante. Ad essa sono abbinati più Curve Rewards, il sistema di punti di Curve. Adesso non ne parlo, dato che i vantaggi di Curve risiedono maggiormente nelle caratteristiche precedentemente descritte, più che nei punti.

Limiti?

I nuovi clienti di Curve avranno alcuni limiti, per evitare gli imbrogli.

Essi sono di 2.000 euro al giorno e 5.000 euro nell’arco di 30 giorni, così come 10.000 euro ogni 365 giorni. Questi vengono aumentati man mano. Oppure ci si può rivolgere al Support.

Contanti

Curve Bargeld abheben

Con Curve è possibile prelevare contanti gratuitamente presso banche dove questo altrimenti non sarebbe possibile!

La Curve Card può essere usata per prelevare agli sportelli.

Al momento si possono prelevare 200 euro al mese gratis.

Alla carta che al momento del prelievo è selezionata nell’app viene scalata una transazione online. Quindi potrebbe essere possibile collezionare miglia anche con un prelievo, il che non è la norma.

Collezionare miglia con un prelievo?

Se si prelevano più di 200 euro al mese, si paga una commissione del 2 %, nel caso si tratti di una carta di credito. Ciò non ha senso.

Per le carte di debito, invece, i prelievi sono gratuiti ed il sistema capisce da solo se la carta usata è di debito o credito.

Valuta

Quando si ordina la carta si deve scegliere una valuta di base. Io ho scelto l’euro. Anche quando si aggiunge una nuova carta all’app si deve indicare la sua valuta principale. Non ci sono costi di conversione, anche se la carta aggiunta è, per esempio, inglese.

La Curve App

Curve App

Tutte le carte in una carta e una app!

Ogni volta che si effettua una transazione, arriva una notifica push nel telefono. Quindi si ottiene una notifica, anche se la carta che sta alla base del pagamento non ha questa funzione, come ad esempio la DKB Visa.

Notifiche push anche dalle carte che non hanno questa funzione!

Inoltre si possono aggiungere commenti o immagini ad ogni transazione ed è possibile ricevere una ricevuta via Email con tutti i dettagli. Molto semplice.

Ogni transazione può essere aggiunta ad una categoria, ad esempio shopping, salute, alimentari ecc.

Sicurezza

Come ho già detto prima: il vantaggio dal punto di vista della sicurezza è che il commerciante non riceve i veri dati della carta.

E non sono nemmeno salvate nella app nel momento in cui vengono aggiunte, dato che vengono codificate secondo gli standard delle banche e inviate a Curve End-to-End. Curve ha un meccanismo di sicurezza aggiuntivo, che monitora i movimenti della carta.

Insomma, in teoria usare la Curve Card per pagare è una misura di sicurezza in più. La carta può essere bloccata tramite l’app in tempo reale ed il servizio clienti è disponibile 24/7.

La mia conclusione personale sulla Curve Card

In poche parole, la Curve Card non è una carta di credito. Si tratta di una Debit-Mastercard che andrebbe contemplata come se fosse una sorta di coltellino svizzero.

La Curve Card è come un coltellino svizzero

Basta portarsi dietro quella per usare i vantaggi delle varie carte.

Grazie all’app si possono tenere d’occhio i vari movimenti ed il commerciante non riceverà mai i veri dati della carta. Una sicurezza in più.

Ho anche notato, tramite la mia esperienza, che il servizio clienti risponde in fretta alle mail, nel mio caso un giorno. L’affidabilità è alta e non ho mai avuto problemi, anche negli hotel o per i noleggi auto.

La Curve Card per me è una sorta di „carta da jeans“, dato che mi basta portarmi dietro quella per avere con me tutte le altre carte e devo ricordarmi un solo PIN.

Dato che è gratuita sia al momento dell’ordine che quando la uso, non ci penso due volte. Con un po’ di fantasia si può fare di tutto, soprattutto se si sfrutta l’opzione di cambiare la carta a cui è stato addebitato un importo a posteriori.

Risponderò volentieri alle tue domande sulla carta …

… per quanto possa farlo in base alla mia esperienza personale. Scrivimi nei commenti! Gli altri clienti bancari smart sono invitati a partecipare alla conversazione. Sono curioso di sentire le vostre esperienze. Grazie!

Conversazione dei due operatori dei due portali blackwater.live* e DeutschesKonto.ORG a proposito Curve:

Dato che il nostro autore ospite al momento si trova in Italia, la conversazione è avvenuta via connessione dati. La qualità audio potrebbe risentirne un pochino.
A causa dei nostri buoni rapporti con Curve, possiamo darvi un’informazione in anteprima:
dall’ultimo update non c’è più la commissione sull’utilizzo in valuta estera.

Tra gli articoli più commentati:

*blackwater.live è gestito da una persona che lavora in banca, per questo motivo l’autore dell’articolo preferisce mantenere anonimo il suo nome.

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Curve Card ► All in One, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Leave a Reply

Aprire un conto online

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online