Indicazioni sull'utilizzo del conto commerciale (DKB Business) o privato

Conto DKB per lavori autonomi …?

Nei forum online si trovano spesso affermazioni in contradditorie sul fatto che sia possibile o meno aprire un conto DKB come lavoratore autonomo e se sia possibile o meno aprire un conto commerciale … questa pagina ti aiuterà a fare chiarezza!

DKB Business

l conto commerciale DKB Business è disponibile solo per alcune categorie di lavoratori. Come lavoratore autonomo potrai tuttavia utilizzare il conto corrente privato DKB Cash Scopri di più nella seconda parte di questa pagina.

1. DKB Business

Sì, la DKB offre anche la possibilità di un conto commerciale. Si chiama “DKB Business“ e offre le stesse condizioni eccezionali del conto DKB Cash per privati:

  • Gestione conto gratuita
  • Visa Business Card gratuita e carte aggiuntive incluse
  • Prelievo allo sportello gratuito in tutto il mondo
  • Interessi sui depositi fissi
  • Servizio clienti telefonico sempre attivo
  • Solo per il conto commerciale: estratto conto mensile per via postale;
    Naturalmente sia persone fisiche che ditte (GmbH, GbR, SRL) possono aprire questo tipo di conto.

Conto commerciale DKB <– chi può aprirlo?

Un conto commerciale del genere è il sogno di centinaia di migliaia di lavoratori autonomi, liberi professionisti, titolari di ditte e varie imprese… tuttavia c’è una limitazione:

Sono ammesse soltanto determinate categorie lavorative!

La DKB offre i propri conti commerciali solo a determinate categorie di lavoratori, ovvero: notiai, avvocati, consulenti fiscali, amministratori di beni, contabili, revisori giurati di conti, farmacisti, medici e amministratori di beni e immobili.

Inoltre la banca offre questa tipologia diconto anche agli enti locali, quali comuni, regioni e municipii.

Se non appartieni a una delle categorie elencate e non rappresenti un ente locale, al momento non ti sarà possibile aprire un conto commerciale “DKB Business“.

Indicazioni sulle condizioni giuridiche

Nell’ordine economico in cui viviamo esiste la massima possibilità di scelta di partner e contratti. Una banca ha perciò la possibilità di selezionare i propri clienti… ed esistono banche specializzate per determinate tipologie di lavoratori, come ad esempio la banca die medici e dei farmacisti.

In precedenza esistevano molte più banche specializzate, tra cui le PSD-Banken. La siglia PSD stava per Post-Spar-Darlehensverein (associazione prestiti e risparmi postali), una volta aperta solo agli impiegati delle poste. Su molti lati la banca ora si è aperta a molti altri clienti, speriamo che lo stesso avvenga presto per il conto commerciale alla DKB.

Il portale cercherà di restare aggiornato su eventuali cambiamenti (insierisci un commento in fondo alla pagina).

2. Conto privato per lavoratori autonomi

Spesso la gente ha l’errata convinzione che la DKB non accetti lavoratori autonomi come clienti.

È pur vero che la DKB non offre conti commerciali a questa categoria di lavoratori (ad eccezione di quelli elencati nel punto 1) – tuttavia essi possono usufruire di un conto privato.

C’è una particolarità da tenere presente:

Normalmente i lavoratori autonomi ricevono una linea di credito della  Visa Card di  100 euro . Ciò accade da quando la DKB ha ottimizzato i processi di verifica dell’affidabilità creditizia die propri clienti e dipendenti.

Nella maggioranza dei casi la linea di credito si musura sulla base dell’importo depositato o regolarmente versato sul conto corrente. Nel caso di trasferimenti automatizzati, alla banca viene comunicata una cifra di sicurezza che permette di riconoscere immediatamente la tipologia di pagamento.

I lavoratori autonomi non hanno questa opzione – essi sono però impiegati della loro stessa ditta e guadagnano uno stipendio del tutto normale (ad esempio nel caso del titolare di un negozio).

Per poter utilizzare la Visa Card per fare acquisti e soprattutto poterla utilizzare per ritirare gratuitamente agli sportelli di tutto il mondo, puoi ricorrere a un trucchetto:

Rialzamento del credito utilizzabile tramite pagamento

Trasferisci il tuo denaro dal conto corrente DKB al conto della carta di credito, in modo che sia costantemente a tua disposizione. D’altra parte, il denaro è tuo!

Esempio:

  • Un lavoratore autonomo apre un conto alla DKB e riceve un massimale di credito scoperto di 100 euro. Basterebbe un pranzo in un ristorante di lusso per superare il credito e non poter più utilizzare la carta.
  • Tuttavia se egli sposterà 5000 euro dal tuo conto corrente al conto di detrazione della Visa Card (l’operazione richiede circa 10 secondi tramite il sistema bancario online), aumentando così il credito disponibile a 5100 euro. Non male vero?
  • Ulteriore vantaggio: Gli interessi sui depositi fissi su carta Visa sono molto più alti (al momento ammontano allo 0,9 %) rispetto a quelli del conto corrente (al momento 0,1 %).

In breve: La DKB per le imprese

Il conto commerciale DKB Business è disponibile soltanto per determinate categorie lavorative. I lavoratori autonomi possono aprire un conto privato. Le condizioni saranno le stesse offerte a impiegati, lavoratori di ruolo o a chiamata – con una sola differenza: il limite di credito scoperto è di 100 euro.

È possibile alzare il limite della carta Visa, dietro pagamento.

Ancora un breve riassunto delle condizioni:

  • Gestione conto gratuita
  • Carta bancomat gratuita
  • VISA Card gratuita
  • Prelievi gratuiti in tutto il mondo (!)
  • buoni interessi sui depositi
  • buona disponibilità di credito scoperto
  • titoli opzionali
  • Gestione conto online,
    è possibile aprire un conto dalla Germania o da altri paesi.

“Sì, voglio utilizzare la DKB come privato”

… anche per lavoratori autonomi!

www.dkb.de/privatkunden/dkb_cash

PS: Tira un sospiro di sollievo!

Al momento dell’apertura del conto come lavoratore autonomo non sarà necessario fornire la dichiarazione die redditi o la cartella delle imposte relative all’anno precedente. La DKB si fida die dati da te forniti durante la compilazione online del modulo di richiesta di apertura del conto.

Altri temi a DKB:

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi sette anni ha aiutato più di 100.000 persone nell'accensione di un conto bancario. Il mio nome è Tanja e se cliccate, scoprite perché esisto e perché esiste questa pagina ⇒ avanti.

Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+