Tutto quello che dovete sapere sulle carte di credito in Germania, in una sola pagina!

Carte di credito in Germania

Potrebbe causare un po’ di confusione il fatto che in Germania la parola „carta di credito“ (Kreditkarte) venga usata come sinonimo per carte Visa o MasterCard –non importa se la carta materiale in plastica è collegata ad un conto revolving, dove i debiti della carta si accumulano, o meno.

I conti con carta di credito e, di conseguenza, i debiti da carta di credito secondo il modello statunitense ci sono anche in Germania, ma sono offerti da poche banche e sono quindi poco usati. In questo senso, le banche tedesche scelgono un approccio più amichevole verso i clienti rispetto a molti concorrenti stranieri.

Di seguito verranno presentati e mostrati i diversi tipi di carta di credito, il loro funzionamento e cosa è necessario per richiederle con successo. Con queste informazioni disporrete di una buona base per le decisioni relative alla selezione delle vostre carte di credito in Germania.

6 categorie principali di carte di credito

Ci sono sei categorie principali attraverso le quali possiamo distinguere le carte di credito:

  1. se è legata a un conto corrente o se è emessa da una società di carte di credito
  2. prepagate, debito, calcolo automatico o revolving
  3. con o senza pacchetto assicurativo
  4. Visa Card, MasterCard o American Express
  5. Colori: oro, platino, nera
  6. gratuita o con tariffa annuale

1a) Carta di credito legata ad un conto in banca

Nella maggior parte dei casi in Germania si usa la carta di credito in combinazione ad un conto corrente (Girokonto). Ciò ha vari vantaggi pratici:

  • È nota l’affidabilità creditizia del cliente

    Grazie al conto corrente la banca conosce l’affidabilità creditizia (Bonität) del cliente e mette quindi a disposizione una linea di credito (Kreditrahmen) corrispondente.

  • Aggiornamento automatico con il conto corrente

    Le transazioni della carta sono addebitate automaticamente sul conto corrente una volta chiusa la liquidazione dei conti. Fino a quel momento non si applicano interessi sul credito (Kreditzinsen). Fino alla liquidazione dei conti il credito è senza interessi (zinsfrei).

    Comunque, i tempi di liquidazione sono diversi per le varie banche (DKB: 1 mese, Comdirect: 1 mese (fino al 2015 era 1 settimana), ING-DiBa: 1 giorno – (per corrispondere alle condizioni delle principali banche sul mercato).

    Grazie al calcolo automatico il cliente non deve fare un bonifico (Überweisung) dell’importo totale delle spese della carta di credito (Kreditkarten­abrechnung) e non potrà quindi cadere nella trappola degli altissimi interessi della carta di credito. Se il conto corrente non dovesse contenere un patrimonio sufficiente saranno applicati gli interessi decisamente più convenienti di un fido bancario.

  • Tutto da un’unica fonte

    Con la combinazione di conto corrente e carta di credito si ha un partner per entrambi i prodotti finanziari, ma una sola persona di riferimento. Questo raggruppamento piace a molti tedeschi.

Requisiti per una applicazione di successo

La maggior parte delle banche richiede la residenza (Wohnsitz) in Germania, così come un regolare versamento dello stipendio (Gehaltseingang). Alcune banche sono più flessibili quando vedono che il merito di credito di un cliente è buono o molto buono.

Fornitori consigliati:

Il modo più semplice per ottenere la combinazione di un conto corrente e una carta di credito è presso una banca su Internet, perché fa parte del loro modello di business guadagnare sulle transazioni con carta di credito (commissioni di interscambio di negoziazione).

Presso entrambe le banche il conto e la carta sono gratuiti (kostenlos). Qualora il merito di credito non fosse ancora buono o il cliente possedesse solo poche caratteristiche di credito (perchè, per esempio, vive in Germania da poco), con Comdirect vi è la possibilità di ricevere la carta di credito nella variante prepagata (Prepaid-Variante).

Comdirect ideale per nuovi arrivati in Germania

Tutte le altre funzioni, come poter prelevare gratuitamente contanti agli sportelli automatici, sono integrate nella versione prepagata come nella normale carta di credito.

Le banche con filiali di solito impongono una tassa annuale per la carta di credito. Alcuni clienti possono farsi rimborsare questo costo attraverso movimenti minimi alla fine dell’anno. L’esperienza dimostra anche che le banche commerciali sono riluttanti a concedere carte di credito. Di solito è richiesto il versamento di uno stpendio di una certa cifra regolare sul conto corrente.

Kreditkarten am Strand

Le Visa Cards delle banche virtuali Comdirect e DKB sono più facili da ottenere rispetto a quelle delle banche con filiali. Inoltre, le condizioni sono migliori.


1b) Carta di credito con pure società creditizie

Ci sono persone che preferiscono non offrire ad una sola banca una panoramica completa delle proprie finanze e che quindi, per tale motivo o un altro, decidono di separare il proprio conto dalla carta di credito.

Separazione di spese (carta di credito) da entrate (conto corrente)

In Germania le società creditizie generalmente sono aziende straniere che hanno l’abilitazione per la Germania. Quasi sempre la carta di credito viene richiesta online, viene eseguita una verifica del merito creditizio e poi si riceve la carta per posta, insieme ad una lettera in cui viene comunicato il limite creditizio iniziale.

Spesso queste società straniere operano secondo l’esempio statunitense. Ciò significa che il limite creditizio si alza automaticamente a seconda di quanto lo si utilizza e se si paga sempre puntualmente la rata mensile minima – è consigliabile impostare un pagamento automatico dal proprio conto corrente per non dimenticare alcun pagamento.

Conto con carta di credito con funzinalità revolving

Queste carte funzionano così: ogni volta che viene effettuata una transazione con un conto legato ad una carta di credito, il saldo totale finisce sotto zero. All’inizio il credito è gratuito, a seconda del fornitore fino a due mesi. Se si ripaga il debito sul conto legato alla carta (Kreditkarten­konto) puntualmente – cioè se non si paga solo la prima rata, ma l’importo totale- allora l’intera transazione è gratuita per il cliente.

Si devono conoscere le conseguenze della rata minima

Se si paga solo la rata minima, che a volte è di solo 25 euro, allora sul conto della carta di credito inizieranno ad accumularsi dei debiti. Tutto ciò è buono per la società fornitrice, dato che poi inizia l’obbligo del cliente di pagare gli interessi. Questi sono molto più alti se avete a che fare con una società creditizia piuttosto che con delle banche.

Debiti con carta di credito

Questi debiti con la carta di credito possono trascinarsi avanti negli anni, a patto che si paghino sempre e puntualmente gli interessi su di essi. Questo piace alle società creditizie, dato che è questo il loro modello di business.

Circa 1/3 dei clienti si tira dietro una montagna di debiti con la propria carta di credito. Gli altri 2/3 principalmente usano il servizio in parte gratuito, perlomeno finchè vale il periodo gratuito fino alla scadenza per il pagamento.

Con il credito ottenuto grazie ad una carta di credito si possono superare difficili momenti finanziari, dato che il limite creditizio è già stato approvato in precedenza ed è possibile ripagare il credito in un qualsiasi momento per evitare gli interessi relativamente cari.

Prelievi di contanti con la carta di credito

Presso alcune società di credito, prelevare contanti allo sportello è gratuito. Però attenzione, qui c’è una differenza di cui tenere conto: con alcuni offerenti il carissimo interesse per il credito si attiva il giorno stesso del prelievo, non dopo lo scadere delle settimane libere da interessi come per i pagamenti con carta.

Con le Barclaycards „New Visa“ e „Gold“ al momento della creazione di questa pagina erano in vigore i tassi di interesse come per i pagamenti con carta, così anche i prelievi allo sportello sono gratuiti e lo rimangono per varie settimane.

Prerequisiti per una richiesta di successo:

Residenza in Germania, delle entrate regolari ed un merito creditizio medio o molto buono.

Fornitori consigliati:

Il prelievo di contanti presso sportelli automatici è senza commissioni ed esente dal pagamento di interessi per varie settimane con alcune Barclaycard.

Il prelievo di contanti presso sportelli automatici è senza commissioni ed esente dal pagamento di interessi per varie settimane con alcune Barclaycard. Anche per questo Barclaycard è tra i migliori offerenti.

2) Carta di credito con o senza limite creditizio

2a) Carte di credito prepagate

L’espressione „carta di credito prepagata“ è una contraddizione, dato che dover caricare i soldi anticipatamente sulla carta non ha nulla a che vedere con il credito. Comunque, le Visa e MasterCards caricabili vengono chiamate colloquialmente “carte prepagate“ in Germania.

ADAC Prepaid-Kreditkarte

Il ADAC offre una carta prepagata di buona qualità ai propri soci.

Spesso arrivano in Germania nuovi offerenti dall’estero che offrono vari tipi di carta. A volte queste marche spariscono dal mercato dopo un po’ di tempo. Per questo in questa sede è difficile offrire una panoramica che duri nel tempo.

Marche conosciute:

Il servizio dei fornitori di carte prepagate in Germania è a livello internazionale. Il servizio delle carte delle banche tedesche nella media è migliore.

In combinazione con un conto corrente c’è una serie di banche tedesche che offre carte di credito prepagate. Con loro le tariffe annuali e le condizioni generali sono migliori. Tuttavia, così facendo si diventa clienti di una banca che fa più controlli sui propri clienti che un semplice fornitore di carte prepagate.

Nuovo: PayCenter offre un conto corrente online con tutte le funzioni del caso con MasterCard. Entrambi si basano sulla disponibilità del saldo, quindi senza controllo del merto di credito. Oltre il 99% delle richieste per questo conto e per la carta è soddisfatto.

2b) Carte di credito come carte di debito

Anche qui non stiamo parlando di vere e proprie carte di credito,ma di carte che vengono così chiamate colloquialmente. Le carte Visa e MasterCard nella variante di carta di debito sono piuttosto rare in Germania, dato che tutte le loro funzioni sono soddisfatte più semplicemente dal normale bancomat (come presentato in „Conto corrente e banking in Germania“).

Carta di debito Visa della ING-DiBa

Carta di debito Visa della ING-DiBa

In Germania, la Visa Card della ING-DiBa è una carta di debito. Le transazioni effettuate con essa vengono subito scalate dal conto.

Fornitori:

2c) Carte di credito con calcolo automatico

Queste esistono soprattutto nella combinazione di carta di credito con conto corrente, come spiegato nel punto 1a).

DKB Visa Card mit kontaktlosem Bezahlen

DKB: da anni le migliori condizioni in Germania.

Se si è clienti di una società creditizia o se si vuole diventare clienti, si può richiedere il calcolo automatico dei conti. Questo lo si può fare stipulando un accordo con la società creditizia, secondo il quale il saldo della carta di credito può essere pagato nella data appositamente stablita con addebito diretto SEPA.

Così è possibile risparmiare i cari interessi sul credito. Tuttavia, c’è da fare attenzione che il conto corrente abbia sempre saldo o credito sufficienti. Alle società creditizie non piace assolutamente quando „salta“ un addebito diretto, dato che la gestione manuale della questione è cara e la società inizia a preoccuparsi per il rimborso.

2d) Carte di credito con accumulo dei debiti di credito

Barclaycard kostenlos

Barclaycard New Visa è la migliore „solo carta di credito“.

Questo sistema è possibile con gli offerenti di credito che sono stati spiegati nel punto 1b.

Il limite di credito della Barclaycard può essere „allenato“ a partire dal sesto mese della relazione tra cliente e società.

Funziona così: sfruttate il limite creditizio fino al 90 o 95 % e lo ripagate puntulalmente. Così facendo, la società creditizia alzerà automaticamente il limite. Questa procedura può essere ripetuta più volte. Così ho potuto elaborarmi un limite creditizio bello alto, che raggiunge un numero a quattro cifre.

3) Carte di credito con o senza assicurazione

Perchè alcuni combinano carta di credito con un prodotto assicurativo?

Le motivazioni della società finanziaria sono chiare: guadagnare di più per ogni cliente. Molti clienti sono disposti a pagare una somma più alta per la propria carta di credito per avere la sensazione di poter ricevere aiuto in situazioni di emergenza o in caso di un danno.

Per esempio, alcuni clienti che viaggiano molto potrebbero optare per assicurazioni come

  • Assistenza in caso di guasti di macchine noleggiate
  • Rimborso per annullamento di un viaggio
  • Assicurazione medica per l’estero

A seconda dell’offerente ci sono altre assicurazioni dettagliate, specifiche per certi rischi …

Ma chi se ne intende ci avverte da anni che le condizioni di queste assicurazioni non sono quasi mai ottimali per i clienti. I rischi legati alla salute o ai viaggi dovrebbero essere assicurati da una agenzia specializzata, dato che questa potrà proporre al cliente il pacchetto e l’offerente che ritiene più adatti, tra i tanti. A seconda della richiesta del cliente possono essere altre società assicurative.

Le assicurazioni in genere sono esterne

Inoltre non sono le società creditizie a proteggervi contro i rischi, dato che incaricano una società assicurativa esterna di prendersi cura dei propri clienti. In caso di problemi, quindi, non ci si rivolge a chi emette la carta di credito, ma ad una società assicurativa esterna. A volte si tratta di imprese straniere.

Queste innanzitutto verificano – come è normale per le assicurazioni- se c’è un qualche motivo per il quale non dovrebbero pagare. Questa verifica spesso si conclude a favore della societâ finanziaria nel caso delle assicurazioni stipulate attraverso società creditizie. Male, quindi, per il cliente.

Commento personale: Io stessa ho potuto vivere una situazione del genere con una carta di credito platino, quando ho scoperto che l’assistenza in caso di guasto della macchina aveva una condizione particolare: nel raggio di 50 km dal proprio luogo di residenza non c’è assistenza se il veicolo si rompe. Ma dov’è che si guasta la macchina, di solito? La risposta: nei pressi di dove si vive, visto che è lì che si passa più tempo. Persino quando ho pregato gli addetti di organizzare comunque il soccorso stradale, assicurandoli che avrei pagato io, nessuno ha voluto aiutarmi.

Consiglio: tenere banche ed assicurazioni separate

Amex Platin Card

Il pacchetto assicurativo più ampio è offerto dalla AMEX Platinum Card.

I pacchetti assicurativi spesso vengono in combinazione con le carte di credito „oro“ o „platino“. Ovviamente anche con carte di credito specializzate per i viaggi con tassa annuale. Il pacchetto assicurativo generalmente viene comprato per un prezzo inclusivo più alto rispetto a quello per la sola carta.

Fornitori popolari:

In Germania la maggior parte delle carte di credito viene senza assicurazione. Una carta di credito gratuita non è coperta da pacchetti assicurativi.

4) Marche di carte di credito

Le carte di credito più diffuse sono quelle delle società Visa e MasterCard, dato che sono in cooperazione con innumerevoli banche. L’accettazione di queste carte in Germania è relativamente alta.

Tuttavia, non sempre si può pagare con carta di credito e può capitare di trovare il cartello „pagamenti con carta possibili a partire da 10 euro“ in alcuni negozi. La causa sono le tariffe che il ricevente del pagamento deve pagare per ogni pagamento con carta. Fino al 9.12.2015 queste erano tra l’1 ed il 3 % con Visa e MasterCard. Da tale data una legge europea limita i costi al 0,3 %. C’è da aspettarsi, dunque, che nel futuro le carte di credito saranno maggiormente accettate in Germania.

American Express Germania

Cenrale tedesca di AMEX a Francoforte sul Meno.

Visa e MasterCard le più diffuse

American Express è ancora più cara e viene quindi accettata ancora meno in commercio. Inoltre, American Express raramente è offerta dalle banche. Spesso c’è da diventare direttamente clienti della società con un conto legato ad una carta.

Per quasi tutte le carte di American Express i clienti tedeschi devono pagare delle tariffe. Il livello del servizio di American Express è nella media internazionale. Non sempre, ma spesso, le banche tedesche offrono un servizio migliore.

La cosa più conveniente è pagare nei negozi con la normale carta bancaria, il bancomat, dato che è la più diffusa in Germania. Qui la tariffa in genere è inferiore all’1 % (nuovamente: 0,2 %) della spesa totale.

5) Carte di credito: oro, platino o nera?

A differenza che negli Stati Uniti, in Germania non ci si deve guadagnare la „promozione a colori migliori“ pagando sempre con la stessa carta per anni.

Chi è pronto a pagare una tariffa annuale esageratamente cara per una carta platino, la potrà ottenere. Persino American Express, che ufficialmente richiede un reddito minimo per certe carte, verifica il reddito così superficialmente che si può quasi indicare quello che si vuole.

Non si riceve nessuno status particolare all’ottenimento di una carta oro o platino. Alla macchinetta che legge la carta, così come al cassiere, non importa di che colore è la vostra carta.

Il colore della carta non è indicatore di un certo stato sociale

In genere si opta per una carta oro o platino perchè la voglia di sentirsi grandi ed importanti è la causa scatenante della richiesta di una tale. E per questo gli uffici marketing delle società creditizie spesso spendono milioni … a quanto pare ne vale la pena.

In Germania, una carta di credito nera non ha lo stesso significato che avrebbe in alcuni altri paesi. Ci sono vari offerenti di carte prepagate che propongono carte di un raffinato colore nero. Pagare una tariffa annuale esagerata per il colore della carta, dunque, è denaro sprecato. A meno che cambi in positivo il modo in cui il cliente si vede.

Fornitori diffusi:

Viabuy Gold und Black Card

Persino le carte prepagate sono ottenibili nei tanto sospirati colori per una cifra annuale relativamente bassa. Qui: Viabuy.

6) Carta di credito gratuita o con pagamento annuale?

Stranamente molte banche con filiali addebitano un costo annuale per la carta ai loro clienti. Tuttavia, quasi tutte le banche virtuali offrono una carta di credito gratuita in aggiunta al conto corrente.

Come spiegato sopra, le banche guadagnano attraverso l’utilizzo che i clienti fanno delle carte, anche se il cliente questo spesso non lo sa e non lo vede sull’estratto conto periodico.

Chi ha semplicemente bisogno di una carta di credito con limite creditizio per effettuare pagamenti e che non vuole comprarsi alcun pacchetto assicurativo trova abbastanza offerte, senza dover pagare apposta per la carta di credito.

Ci sono sufficienti offerenti senza commissioni annuali.

DKB Card

Oltre tre milioni di persone hanno già optato per la DKB Card entschieden.

Dopo che le banche virtuali hanno iniziato ad offrire carte di credito gratuite anche le società creditizie hanno iniziato ad offrire carte senza pagamento annuale.

Presso Barclaycard questa è la „New Visa“ e con American Express la „Payback Card“. Sul sito web www.gebuhrenfrei.com la banca di Lussemburgo Advanzia Bank offre una carta di credito gratuita per i clienti tedeschi. Fatte attenzione in particolare alle condizioni in piccolo.

Ottime sono le carte gratuite di Cards von DKB o Comdirect.

Panoramica sulle carte di credito in Germania

Poter pagare con le carte senza contatto diventerà sempre più comune in Germania nel futuro. Il settore sta investendo molto nel miglioramento delle infrastrutture.

Se le carte di credito virtuali, che si usano soprattutto per i pagamenti online, avranno uno sviluppo consistente in Germania è una cosa ancora tutta da vedere.

Più roseo pare il futuro per i conti correnti prepagati, il cui utilizzo è facile o addirittura solamente gestibile attraverso gli smartphone. In combinazione con una carta prepagata gratuita che serve anche a prelevare contanti gratis, queste offerte trovano grande consenso in particolare tra i clienti più giovani. Uno dei primi offerenti è
number26.

Riassunto: carte di credito in Germania

In Germania con la definizione „carta di credito“ non sempre si fa riferimento ad una carta con un vero limite creditizio. Le marche più comuni sono Visa Card e MasterCard. I pagamenti con queste carte sono sempre più possibili, anche se ancora non sono accettati ovunque.

Tanja und ihre Karten

Adoro collaudare le carte ed i servizi personalmente!

Con alcune Visa o MasterCard è possibile prelevare contanti gratuitamente allo sportello automatico. Allo stesso modo in Germania ci sono carte di credito gratuite (senza alcun costo annuale).

In Germania si può vivere anche senza carta di credito, ma non per forza!

American Express ha un ruolo minore in Germania. Le carte più comuni sono le normalissime carte bancarie, più comunemente definite bancomat.

Vi rendete conto quanto avete imparato sulle carte di credito in Germania oggi? Magari anche voi avete voglia di consigliare il link a questa pagina ai vostri amici. Grazie! Questo ci dà motivazione per continuare a scrivere pagine utili per voi lettori interessati!
VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 4.9/5 (7 votes cast)
Carte di credito in Germania, 4.9 out of 5 based on 7 ratings

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi sette anni ha aiutato più di 100.000 persone nell’accensione di un conto bancario. Il mio nome è Tanja e se cliccate, scoprite perché esisto e perché esiste questa pagina ⇒ avanti.

Leave a Reply

Aprire un conto online

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+