7 segreti per un utilizzo ottimale

Carta Visa Comdirect

Ovviamente quasi nessuno ha bisogno di istruzioni per utilizzare una carta di credito. Tuttavia la Comdirect Visa Card nasconde dettagli che possono rivelarsi utili e vantaggiosi per il cliente, ed è per questo che ho deciso di condividere con voi le informazioni di cui dispongo e la mia esperienza, articolando il tutto in 7 punti.

Io li chiamo i 7 segreti per un utilizzo ottimale.

Comdirect Visa Card in Hollywood

Grazie alle condizioni estremamente vantaggiose, la carta Visa Comdirect si distingue sul mercato delle carte di credito!

Accedere direttamente alla banca ⇒ https://kunde.comdirect.de/cms/visa.

1. Pagamento con un piccolo guadagno in termini di interessi

La carta Visa Comdirect è un’„autentica“carta di credito con un proprio conto (diverso dal conto corrente visibile nell’online banking) e con una propria linea di credito.

La linea di credito viene fissata secondo una valutazione economica, il volere del cliente, e insieme a Comdirect. Nel modulo di richiesta il cliente può comunicare la soglia di credito desiderata. Quando ho aperto il mio conto ho fissato un tetto iniziale di 1000 euro, e ciò senza utilizzo del conto per l’accredito dello stipendio!

Inizialmente, il saldo del conto ammonta a 0,00 euro. Se si utilizza la carta per effettuare pagamenti, il conto finisce in rosso, ma questo non è un problema, poiché non verranno applicati interessi fino alla compensazione su conto corrente.

Ogni mese, Comdirect provvede all’addebito del saldo negativo del conto della carta di credito sul conto corrente. Se, ad esempio, il saldo del conto corrente ammonta a 1800 euro, e quello del conto della carta di credito a -300, alla fine della suddetta operazione la situazione sarà la seguente: 1500 euro sul conto corrente, 0,00 sul conto della carta di credito.

Poiché il pareggio del conto avviene solo una volta alla settimana, si può restare al massimo sette giorni in rosso senza che vengano applicati interessi. Da ciò deriva un interesse, in confronto alle carte di debito, tra cui troviamo la Comdirect Girocard (addebito immediato su conto corrente).

conto carta visa comdirect

Ecco la visione d’insieme del conto dopo l’accesso all’Online-Banking.

2. Risparmio sugli spiccioli (Wechselgeld) con una rendita del 10 %

Prima di tutto: il servizio Wechselgeld-Sparen è un’opzione aggiuntiva, non è dunque obbligatorio. Nel caso in cui desideriate utilizzare questa opzione, è necessaria l’attivazione. Come vedrete qui sotto, ne vale la pena, soprattutto se vi descrivereste come “formichina risparmiatrice”.

L’opzione Wechselgeld-Sparen funziona così: utilizzate ad esempio la carta Visa Comdirect per effettuare un acquisto di 18,50 euro. Sul conto della vostra carta di credito vengono addebitati 18,50 euro. Successivamente viene trasferito un resto immaginario della somma di 0,50 euro (importo sempre arrotondato all’unità di euro più vicina) dal conto della carta di credito al conto “giornaliero” (conto di risparmio con interessi).

In questo modo, a poco a poco, mettete da parte qualche risparmio (magari conto di riserva per emergenze).

Ma non è tutto! Comdirect vi regala il 10% ad ogni registrazione di “Wechselgeld”. Nel caso della situazione presa in esempio, sarebbero 0,05 euro per un’unica transazione. L’accredito viene effettuato mensilmente, e fa sì che gli interessi maturati aumentino considerevolmente!

Motto: Meglio poco che niente!

3. Prelevare denaro all’estero senza spese

Con la vostra carta Visa Comdirect potete prelevare denaro all’estero senza costi di commissione ad ogni sportello bancomat contrassegnato dal marchio Visa. Comdirect si assume automaticamente i costi di prelievo. Non fatevi dunque irritare dagli eventuali riferimenti alle commissioni applicate ai prelievi all’estero.

Inoltre, se prelevate in valuta estera, alla somma prelevata in contanti, viene addebitato il tasso di cambio più vantaggioso possibile. Vedere anche: Test contanti USA (tedesco).

Per non incorrere in commissioni di cambio esagerate, fate sempre attenzione ad effettuare prelievi in valuta locale senza conversione. Alcuni sportelli bancomat danno volutamente indicazioni poco chiare al cliente.

Se l’argomento del prelievo di denaro all’estero vi interessa, vi invito a dare un’occhiata all’esempio che ho trattato nell’articolo riguardante i Trucchi agli sportelli bancomat in Polonia (tedesco).

bancomat in un centro commerciale in Australia

Non importa quale sportello VISA sciegliate, il prelievo di denaro all’estero è in ogni caso senza commissioni! Ecco qui diversi sportelli bancomat in un centro commerciale in Australia.

4. Rimborso delle commissioni per prelievo di denaro all‘estero

In alcuni stati, come ad esempio Stati Uniti e Tailandia, si applicano spese aggiuntive per i prelievi di denaro (commissioni bancomat). Purtroppo, commissioni di questo tipo non possono essere automaticamente prese in carico da Comdirect, poiché esse vengono direttamente messe in conto al cliente.

Comdirect restituisce, su richiesta, il 100% delle commissioni in cui si è incorsi, ed è una delle uniche due banche in Germania ad avere tali vantaggiose condizioni.

Prelevare contanti con Comdirect visto negli Stati Uniti

Negli Stati Uniti la commissione (ATM-FEE) si aggira solitamente intorno ai 3 dollari. Su richiesta del cliente, Comdirect rimborsa tali spese. Le altre banche, di regola, non si comportano allo stesso modo.

Maggiori informazioni riguardo al risarcimento sono disponibili a qui di seguito: Comdirect rimborsa le commissioni estere (tedesco).

5. Sicurezza confortevole

Per spese di 200 euro con carta di credito in Germania risp. per tale somma all’estero potete farvi inviare gratuitamente un SMS. Questo è un eccezionale servizio che vi permette di monitorare e controllare al meglio la vostra carta di credito.

Nel caso in cui riceviate un SMS in riferimento ad un addebito non autorizzato, basterà chiamare il servizio cliente Comdirect e richiedere la restituzione di tale somma di denaro.

Consiglio: se vi trovate all’estero potreste incorrere in spese telefoniche aggiuntive applicate dal vostro operatore. Controllate eventuale costi e decidete voi stessi se utilizzare o meno questo servizio.

Cambiare la serigrafia da banking online Comdirect nelle impostazioni di carte di credito

Modifiche ai punti 5 e 6 nell‘Online-Banking nell’area personale (Persönlichen Bereich) ⇒ Gestione (Verwaltung) ⇒ I miei dati (Meine Daten) ⇒ I dati della cara di credito sono modificabili in qualsiasi momento.

6. Codice PIN modificabile in qualsiasi momento

Con tutti i codici PIN, codici d’accesso e password che oggigiorno dobbiamo ricordarci, non mi è facile tenere a mente un nuovo PIN. Soprattutto se si tratta di un nuovo conto o di un conto secondario aperto per quando si è in viaggio.

Per questo motivo adoro la funzione “modifica PIN” (PIN-ändern) disponibile con la carta Visa. Utilizzando il sistema Online-Banking, potrete cambiare il PIN del carta di credito in ogni momento.

7. Richiesta

Comdirect carta Visa in vacanza

La carta Visa Comdirect può essere utilizzata come carta per effettuare acquisti in vacanza (conto secondario), a giudicare dalle condizioni e dai servizi proposto, la banca ha tutti i requisiti per diventare la banca online a cui rivolgersi abitualmente.

La carta Visa può essere richiesta solo insieme ad un conto corrente completamente gratuito, il quale è necessario come conto di riferimento per la carta. Comprensibilmente, la banca rilascia carte di credito con linee di credito solo a clienti con una buona affidabilità creditizia.

Se il rilascio di una “vera” carta di credito non dovesse essere possibile a causa della scarsa quantità di dati riguardo all’affidabilità creditizia nella Schufa, o a causa dell’attuale reddito basso, si potrà provvedere al rilascio della carta prepagata Visa Comdirect.

Alternativa: Carta prepagata Visa Comdirect!

La carta prepagata dispone di tutte le eccellenti condizioni di cui ho parlato qui sopra, tranne la prima: non c’è una linea di credito. Se volete effettuare acquisti con la carta prepagata, dovete prima aver caricato sulla carta una somma di denaro.

La carta prepagata Comdirect non prevede alcun costo annuale, e per questo motivo si distingue da tutte le altre carte prepagate presenti sul mercato tedesco.

“Sì, vorrei la carta Visa Comdirect”

Condizioni estremamente vantaggiose!

https://kunde.comdirect.de/cms/visa

Resto volentieri a disposizione con le informazioni di cui dispongo e la mia esperienza con la carta Visa di Comdirect. È sufficiente postare le vostre domande alla fine di questa pagina.

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 4.3/5 (4 votes cast)
Carta Visa Comdirect, 4.3 out of 5 based on 4 ratings

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi vent’anni ha raccolto esperienze in oltre 20 paesi e con più di 100 banche. Mi chiamo Gregor, clicca sul link qui accanto per saperne di più su di me e sulla mia pagina ⇒ clicca qui.

6 Responses to “Carta Visa Comdirect”

  1. Marzio says:

    che differenze ci sono tra questa carta e la DKB?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  2. walter says:

    Non conosco il tedesco, esiste la possibilità di interlocutori che parlino Italiano sia per Comdirect che Dkb ? Più in particolare esiste una versione in Italiano per l’home banking?
    Grazie in anticipo per la disponibilità e la collaborazione.
    Buon giorno.

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  3. Silvia says:

    Salve, ho ricevuto la carta visa prepagata comdirect ma in riesci ad attivarla. Mi richiede di modificare il pin e dopo di che di confermarlo con un TAN che non si dice prendere!? Sicuramente sbaglio qualcosa… Grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
  4. Silvia says:

    Sempre la Silvia di prima… Ho scritto male per la fretta… Ad ogni modo la cosa più importante è che non ho un pin per la prepagata… Non credo sia lo stesso del bancomat, giusto? E quando tento di registrare un nuovo pin online mi chiede la conferma tramite l’inserimento di un TAN che non ho e non so dove prenderlo… Mi sapete aiutare?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0

Leave a Reply

Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+