Guida utile all’apertura del conto

DKB: Così gli studenti aprono un conto!

Per via della giovane età spesso gli studenti non hanno molta esperienza con i conti bancari.

Nel caso dei conti correnti in particolare, vanno considerate un paio di cose per fare buona impressione sulla banca e ottenere una carta di credito con un limite di ritiro ragionevole.

Su questa pagina scoprirai come aprire un conto DKB – il conto corrente più geniale del mondo, con carta di credito e prelievi sempre gratuiti.

Apertura conto per studenti

1. Vai sulla Homepage di DKB-Cash

Utilizza il link https://www.dkb.de/privatkunden/dkb_cash/ per iniziare. Qui vedrai ancora una volt ai vantaggi offerti da un conto DKB. Clicca poi su “Apri un conto DKB” per dare il via al processo.

2. Compila i campi richiesti

I primi passi da seguire non richiedono spiegazioni e consistono nel semplice inserimento di dati personali. Alcuni campi sono particolarmente importanti poichè l’esperienza ci ha insegnato che l’inserimento di alcune informazioni “sensibili” inserite qui possono portare nel peggiore dei casi all’annullamento dell’operazione di apertura.

  • Numero di telefono

    Inserire il numero di telefono nel DKB-applicazione

    Sono accettati anche numeri di telefono stranieri e la banca si riserva il diritto di utilizzarli per ulteriori controlli.

    Inserisci il numero di telefono a cui sei direttamente raggiungibile, possibilmente il cellulare. In questo modo il servizio clienti DKB potrà contattarti direttamente in caso fossero necessari ulteriori accertamenti prima dell’apertura del conto. Così ti eviterai tutta la fastidiosa parte scritta e aprire il conto sarà ancora più veloce.

    I controlli telefonici sono piuttosto rari in Germania, avvengono invece più frequentemente nel caso di residenza all’estero. Ad esempio potrebbero essere necessarie alcune domande riguardo l’uso che intendi fare del conto; abbiamo avuto modo di constatare che in questo caso è conveniente usare il tedesco come lingua franca.

    Saprai certo che la DKB è una banca internazionale, con clienti in ogni paese del mondo (persino in Corea del Nord). Pertanto è possibile aprire un conto anche dall’estero.

    Nessuna chiamata pubblicitaria tramite la banca!

    Durante il processo di richiesta il tuo numero di telefono verrà salvato nella nostra banca dati. Talvolta una telefonata è più efficace di una email per rispondere an alcune domande, in questo caso la banca provvederà a chiamarti. Negli ultimi dieci anni non si sono mai verificate chiamate pubblicitarie a uno dei clienti attraverso la banca!

  • Recapito

    Indirizzo per l'apertura conto DKB

    Sono considerati validi anche gli indirizzi esteri. Sarà possibile modificare questo campo in seguito tramite la gestione online del conto e non saranno effettuati controlli del recapito fornito.

    S prega di inserire lo stesso indirizzo riportato sulla carta d’identità o su un altro documento per facilitare il processo di Legittimazione (articoli in lingua tedesca) tramite PostIdent o tramite il nuovo sistema di controllo online del documento (WebID).

    Una volta aperto il conto con successo riceverai la carta di credito e il bancomat direttamente a suddetto indirizzo.

    Spesso, nel caso di studenti l’indirizzo si trova all’estero, nel luogo di residenza dei genitori, mentre non è (ancora) disponibile un indirizzo di domicilio nel luogo in cui vengono svolti gli studi.

    In questo caso è necessario assicurarsi che i genitori controllino la posta e mettano da parte le carte. Non appena riceverai i dati di accesso per la gestione online del conto potrai inserire un nuovo indirizzo.

    Il nuovo recapito no sarà ulteriormente verificato. La DKB invia ai propri clienti materiale cartaceo pubblicitario, pertanto è importante assicurarsi di inserire l’indirizzo corretto.

  • Professione

    Apertura Conto per gli studenti

    L’unica informazione richiesta è il corso di studi universitario. L’indirizzo della facoltà o della scuola superiore non è necessario.

    Naturalmente dovrai selezionare il campo “Studente” nel menu “Occupazione”. Scegli questa opzione anche se stai effettuando un cambio di facoltà e non ha ancora i documenti di attestazione definitiva necessari (ad esempio i moduli di passaggio).

    Attestato di studi non richiesto!

    Normalmente non è richiesta la presentazione di un attestato degli studi (certificato di immatricolazione) durante l’apertura di un conto DKB!

  • Entrata mensile netta attuale

    Specificare il reddito netto l'apertura del conto

    L’importo mensile minimo è di 500 euro mensili – è possibile e consigliato inserire tutte le entrate sotto un’unica voce.

    Questo campo è molto importante, poiché può essere decisivo nella fase di accettazione della domanda di apertura del conto e nell’assegnazione del limite iniziale della carta di credito. Spesso chi ha appena iniziato gli studi e si è trasferito fuori casa non è sicuro su quale sia la cifra corretta da inserire in questo campo.

    La cifra corretta è il totale di tutte le entrate pervenute durante il mese!

    Ecco un esempio di come poter ricavare questa somma

    • 184 Euro – assegno familiare
    • 300 Euro – borsa di studio
    • 300 Euro – lavoro part time
    • 50 Euro – paghetta
    • 20 Euro – nonna
    • Cifra totale 854 euro!

    In questo calcolo vanno prese in considerazione soltanto le entrate, senza curarsi delle uscite.

    Per chi non ha a disposizione le cifre esatte:

    La maggior parte degli studenti conosce già l’importo dell’assegno familiare, della paghetta e del denaro regalato dai parenti, mentre chi sia ancora in fase di orientamento potrebbe non conoscere ancora le cifre esatte di stipendi ed eventuali borse di studio.

    In questi casi è necessario effettuare una stima:

    • Non ha senso dal punto di vista della banca far aprire un conto corrente e dare una carta di credito a un disoccupato senza alcuna fonte di entrata
    • Le entrate che non siano elencate nella dichiarazione dei redditi saranno verificate.
    • Le entrate non possono affluire direttamente sul conto.

    Documentazione non necessaria!

    Naturalmente sarà possibile utilizzare il conto DKB come conto di deposito per lo stipendio – operazione consigliata soprattutto a chi avesse intenzione di richiedere un aumento della linea di credito. In alternativa, potrà essere adibito a conto secondario o a uno degli altri scopi qui elencati.

    Per poter aprire un conto DKB senza problemi le entrate mensili devono ammontare almeno a circa 500 euro netti.

    Alternativa

    Si consiglia a chi ne abbia la possibilità di aprire un conto corrente Comdirect. Con questa variante la carta di credito potrà essere sostituita con una prepagata, mentre il conto DKB prevede sempre una vera carta di credito; per questo è obbligatorio percepire delle entrate mensili regolari – anche se non devono necessariamente passare sul conto corrente.

3. Apertura conto e disponibilità ritiro

Dopo aver concluso la procedura di domanda di apertura del conto, verrà effettuata una verifica dei dati forniti e se la ricerca nel database Schufa non dovesse mostrare precedenti problemi dopo pochi giorni riceverai una lettera di benvenuto contenente il numero del conto e i dati di accesso per la gestione online.

DKB scoperto 500 €

Credito disponibile, limite credito, statistiche, disponibilità ritiro = si intende la cifra negativa massima consentita dalla DKB.

Ti sarà inoltre comunicata la tua disponibilità di ritiro mensile (credito per scoperto) della carta VISA. Normalmente nei conti studente questa cifra si aggira intorno ai 500 euro. Per aumentare questa cifra hai due possibilità:

  • Effettuare pagamenti tramite la carta di credito (il tuo credito è sempre disponibile)
  • Accreditare los stipendio sul conto DKB e richiedere un aumento del limite.

… se vuoi saperne di più leggi gli altri articoli sul nostro portale. Questa pagina è dedicata all’assistenza degli studenti che vogliono aprire un conto DKB e richiedere una carta di credito.

“Sì, voglio aprire il conto!”

… Verifica finanziaria semplificata per studenti universitari!

www.dkb.de/privatkunden/dkb_cash

Ulteriori domande?

Utilizza lo spazio dedicato ai commenti e saremo lieti di aiutarti!

Altri articoli utili per l’utilizzo intelligente dei conti DKB:

Immagini: Lisa Gerhold · DKB AG

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 4.6/5 (11 votes cast)
DKB: Così gli studenti aprono un conto!, 4.6 out of 5 based on 11 ratings

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi sette anni ha aiutato più di 100.000 persone nell'accensione di un conto bancario. Il mio nome è Tanja e se cliccate, scoprite perché esisto e perché esiste questa pagina ⇒ avanti.

4 Responses to “DKB: Così gli studenti aprono un conto!”

  1. Sara Almonti says:

    Ho aperto un conto DKB ad Aprile a Berlino perchè era in programma di rimanere per almeno un anno in germania Per lavoro sono dovuta rientrare e il mio conto è vuoto e inutilizzato. Vorrei chiuderlo poichè immagino ci siano dei costi nella prossima denuncia dei redditi. Come posso fare? Quanto costa tenerlo aperto?

    VA:F [1.9.22_1171]
    1
    • Tanja says:

      Per prima cosa desidero congratularmi con te per aver scelto quello che secondo il nostro parere è il miglior conto tedesco … e anche per aver soddisfatto tutti i requisiti richiesti dalla banca per poter diventare cliente.

      Che tu utilizzi o meno il conto non dovrai pagare alcun costo aggiuntivo. Ovviamente non ha senso nè per te nè per la banca tenere aperto un conto vuoto. Se sai già che in futuro non ti servirà avere un conto in Germania, dai la disdetta.

      Ti invitiamo però a pensarci bene:

      I clienti DKB che decidono di disdire il proprio conto, non potranno mai più aprirne uno presso la stessa banca, la politica aziendale della DKB non ammette eccezioni, anche perchè l’apertura di un conto costa alla banca tra i 100 e i 200 euro ogni volta. Per i clienti l’operazione è gratuita, ma può avvenire una sola volta nella vita.

      Forse potresti continuare a usare il tuo conto DKB anche in Italia … grazie alla SEPA finalmente abbiamo un’area unica per pagamenti in euro (SEPA) e pertanto il conto corrente DKB può essere utilizzato come conto personale anche in Italia.
      In Italia molte banche addebitano ai propri clienti spese di commissione per i prelievi, per le carte bancomat e per molti altri servizi, che invece la DKB offre gratuitamente!

      Per ulteriori domande:

      L’emissione della documentazione fiscale avviene presso la DKB in modo automatico ed è completamente gratuto. Dal momento in cui ricomincerai a pagare le tasse in Italia sarai esonerato dal farlo in Germania. Ecco una guida sull’argomento: https://www.deutscheskonto.org/de/dkb/steuerauslaender/ (in tedesco)
      In questo modo non sarai soggetto a tasse tedesche sui profitti, ma solo pagare le imposte in Italia.

      Nel caso in cui tu voglia ancora chiudere il conto, ecco una guida con tanto di lettera di esempio https://www.deutscheskonto.org/de/dkb/konto-kuendigen/ (anch’essa in tedesco, la lingua ufficiale della banca).

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  2. Gela says:

    Salve, innanzitutto grazie per questo sito utilissimo!

    A proposito della DKB volevo chiedere se devo chiudere il mio conto quando me ne andrò dalla Germania?

    Oppure potrei tornare a vivere nel mio paese d’origine e continuare ad avere accesso al conto e alla carta? Sono una studentessa Erasmus e mi piacerebbe mantenere il conto.

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Redaktion says:

      Puoi tenere il conto DKB anche se lasci la Germania. Quando è arrivato il momento sarà sufficiente indicare il nuovo indirizzo nell’online banking. Quando scadranno le carte, queste verranno mandate al nuovo indirizzo all’estero. Nessun problema. Succede spesso.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0

Leave a Reply

Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+