Vi preghiamo di leggere questa pagina prima dell'apertura del conto

Viabuy come conto d’affari

Viabuy stesso definirebbe il proprio servizio come una carta per affari con funzione di conto corrente. Perchè è così e per quali aziende Viabuy può essere indicato come conto d’affari lo scoprirete in questo articolo.

Viabuy non è indicato come conto d’affari per chiunque!

Premessa: questo è cosa otterrete ordinando la carta di Viabuy:

  • una MasterCard con scritte in rilievo e basata sul saldo disponibile
  • numero bancario tedesco (DE-IBAN) per la ricarica
  • Accesso online con funzioni di conto (ad esempio bonifici)
  • Possibilità di far emettere carte partner

Link all’offerente: https://www.viabuy.com/it

1. Dettagli sull’utilizzo commerciale di Viabuy

Viabuy è stata ideata come carta prepagata. Le funzioni di conto sono poi state introdotte man mano con la diffusione di Viabuy (oltre 1 milione di carte emesse). Probabilmente questo ambito verrà migliorato ulteriormente con il passare del tempo.

1.1 Pagamenti in uscita

Questo è il punto forte di Viabuy. Potete fare:

  • bonifici gratuiti

    nell’intera zona SEPA, con valuta euro. Quanti ne volete, tutte le volte che volete!

    Per bonifici all’estero al di fuori della zona euro consigliamo TransferWise come utile complemento. Anche TransferWise può essere usato per affari.

  • Pagamenti gratuiti con carta

    Tutti i pagamenti in euro con carta sono gratuiti. Potete effettuare tutti i pagamenti che volete.

    Grazie alle carte partner potete dare uno strumento di pagamento ai vostri collaboratori o finanziare singoli progetti e grazie ad esse si possono facilmente pagare spese di viaggio, biglietti aerei o persino Google Adwords.

    Per i pagamenti in valuta estera viene conteggiata una commissione che attualmente è del 2,75%.

1.2 Pagamenti in entrata

Ci sono varie possibilità per ricaricare il conto della carta. Tra le altre cose sono possibili ricariche attraverso altre carte di credito (accredito diretto), InstantTransfer o Paysafecard.

Per le imprese e le aziende di solito il numero di conto tedesco, un IBAN che inizia con DE, è la caratteristica più interessante, in particolare perchè i trasferimenti al vostro IBAN tedesco sono totalmente gratuiti!

Ci sono alcune particolarità da conoscere prima dell’ordine!

1.2.1 Trasferimenti da conti propri

Sul vostro conto Viabuy potete ricevere pagamenti da altri conti intestati a voi tutte le volte che volete. Questi vengono subito acreditati in modo gratuito.

Viabuy, numero bancario tedesco

Non appena il conto è attivato potete fare il primo bonifico. Dopo l’apertura del conto ci vogliono in genere pochi minuti o alcune ore (orari d’ufficio), al massimo si deve attendere il prossimo giorno lavorativo. Al momento dell’attivazione riceverete una E-mail con il vostro numero di conto.

1.2.2 Trasferimenti da altri conti

Con il conto di Viabuy potete ricevere pagamenti da altre persone– anche dall’estero. Tuttavia dovreste appuntarvi queste particolarità:

  • Termine costitutivo di 14 giorni

    Se arriva un pagamento da un conto altrui l’importo appare immediatamente nel banking online, ma sarà possibile disporne liberamente solo dopo la scadenza di 14 giorni.

    Questa è una funzione automatica che mira alla prevenzione di attività illegali.

    Se e quando otterrete un altro pagamento dallo stesso conto “sconosciuto“ esso non sarà più considerato “sconosciuto”. I pagamenti futuri sono immediatamente accreditati sul conto e sono pronti per l’uso immediato.

    Chi conosce questo inghippo sa che Viabuy va bene anche per la ricezione di un reddito regolare – ad esempio, commissioni attive di Google Adsense.

  • Cinque conti sconosciuti per trimestre

    La trasformazione di un conto di pagamento “sconosciuto” in uno “conosciuto” avviene automaticamente cinque volte per trimestre. Così, ogni anno si possono aggiungere 20 conti sconosciuti nelle proprie transazioni commerciali. Non dovreste ricevere di più di cinque trasferimeti mensili da conti non vostri. Questo è sufficiente per molti proprietari di imprese che vogliono utilizzare Viabuy come un conto business.

    Per gli altri – per esempio per i venditori di Ebay o Amazon- questo è un criterio di esclusione. Per queste persone e altri che si aspettano un sacco di diversi pagamenti in entrata, Viabuy non è l’account business giusto.

    Si prega di non richiedere Viabuy come un conto business per questo scopo.

Conclusione intermedia

Viabuy può essere adatto ad un utilizzo business oppure no principalmente in base al numero di pagamenti che ricevete da conti sconosciuti.
Se avete bisogno di un conto aziendale in Germania, con il quale è possibile ricevere pagamenti da molti conti altrui, si prega di vedere il conto online di PayCenter. È un po’ più caro, ma in compenso si possono ricevere pagamenti in entrata illimitati.

1.2.3 Bonifici dal’estero

Si prega di notare che Viabuy è fondamentalmente un conto in euro (tranne per la Polonia: qui c’è la scelta tra euro e un conto in PLN).

È consigliato se si ricevono bonifici in euro. I trasferimenti in altre valute (ad esempio: USD, CHF, GBP, RUP) vengono automaticamente accreditati in euro meno la commissione di conversione del 2,75 per cento.

È possibile ricevere i pagamenti da altri paesi (ad es. Regno Unito, USA, Canada) in maniera più conveniente se arrivano in euro. Alla persona che effettua il bonifico si può consigliare il servizio di bonifici TransferWise.

Trasferimenti in entrata provenienti da TransferWise sono a disposizione dopo due giorni lavorativi, senza dover rispettare il termine di 14 giorni.

2. Apertura del conto come azienda

Se siete liberi professionisti, lavoratori autonomi o freelancer occasionali potete usare questo link per aprire un conto: https://www.viabuy.com/it/

È lo stesso per i clienti privati. Viabuy non fa alcuna distinzione.

Viabuy, la richiesta di apertura del conto per le aziende

La richiesta di apertura del conto per le aziende (GmbH, Ltd ecc.) è di 6 pagine. Meglio collaudare Viabuy come privato prima di procedere …

Se si preferisce aprire un conto Viabuy per un’entità giuridica, come ad esempio una società a responsabilità limitata o a licenza limitata, si consiglia di iniziare ad aprire un conto personale per verificare le funzionalità.

Consiglio: iniziare con un conto individuale!

Se i vostri test con Viabuy dovessero avere successo, allora vale la pena fare lo sforzo per procedere con l’apertura del conto a nome di una società. Questo attualmente non lo si può fare online. C’è da compilare un modulo PDF e devono essere presentati vari documenti, a seconda della forma giuridica e legale della società registrata e delle persone autorizzate a rappresentarla.

Inoltre, è necessario dimostrare che la società possiede già un altro conto a nome suo presso un’altra banca in Germania o all’estero. Per questo presto faremo un articolo separato.

ordine Viabuy

Per oltre 1 milione di persone, Viabuy è una buona soluzione ed ogni giorno il numero di clienti cresce. Allo stesso tempo Viabuy non é indicato per tutti. Per questo abbiamo creato questo articolo, che può essere arricchito dalle vostre esperienze nella sezione dei commenti.

Link all’offerente: https://www.viabuy.com/it/

Domande sull’utilizzo come conto d’affari?

Si prega di utilizzare il campo dei commenti per domande circa l’uso aziendale di Viabuy o sull’apertura del conto.

Il mio team ed io siamo clienti di Viabuy e aiutiamo volentieri i nostri lettori durante l’apertura di un conto così come nell’uso della MasterCard e le caratteristiche del conto.

Altri articoli su Viabuy

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
Viabuy come conto d'affari, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi vent’anni ha raccolto esperienze in oltre 20 paesi e con più di 100 banche. Mi chiamo Gregor, clicca sul link qui accanto per saperne di più su di me e sulla mia pagina ⇒ clicca qui.

6 Responses to “Viabuy come conto d’affari”

  1. Danilie says:

    Ciao Gregor,
    Ho da poco ordinato la carta prepagata Viabuy. Pensavo che i primi tre anni fossero gratuiti e che si dovessero pagare le commissioni (90 euro) solo a partire dal quarto anno.
    Se adesso non carico la carta, il conto viene chiuso in automatico?
    Grazie mille in anticipo per la risposta
    Danilie

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Gregor says:

      Con le carte di credito prepagate è prassi che la commissione venga pagata in anticipo – non dopo. Questo vale anche per Viabuy.

      Se qualcuno vuole recedere dal contratto dopo averlo sottoscritto on-line, ci sono14 giorni di tempo per farlo.

      La cosa più semplice da fare è rispondere all’e-mail di benvenuto con la frase:

      Hiermit wiederrufe ich meinen Kartenantrag. Bitte stornieren Sie die Bestellung.
      
      (Con la presente revoco la richiesta della carta. Si prega di annullare l'ordine).

      Conviene inserire anche la propria Card-ID a 9 cifre.

      Non reagire non è una buona opzione.

      Dopo tutto ha completato un contratto e Viabuy ha adempiuto il suo lato. Quindi, naturalmente, ci sono stati dei costi sostenuti.

      Se non paga e non reagisce può aspettarsi il solito percorso di recupero del debito. Conviene quindi sfruttare gli ottimi diritti dei consumatori, che abbiamo costituito qui in Europa, e scrivere questa breve e-mail per dichiarare il recesso. Così avrà fatto un’esperienza in più e l’intero processo sarà stato completamente gratis!

      È meglio, ovviamente, se decide di usare la Mastercard di Viabuy. Dopo tutto, ci sarà stato un motivo se si è preso la briga di fare l’ordine online. E 29,90 Euro all’anno per una buona carta di credito prepagata sono davvero onesti.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  2. Andrea says:

    Salve Gregor,

    prima di tutto grazie per il tuo articolo davvero interessante, chiaro e ben scritto!

    Ero interessato ad una carta VIABUY per piccole somme che ricevo saltuariamente, ma che non volevo fare transitare sul conto corrente italiano al fine di evitare accertamenti fiscali e perdite inutili di tempo (si tratta di compensi saltuari perfettamente legali).

    Ho visto però che in fase di registrazione, per superare il limite dei 1.000€ annuali (un po pochini) bisogna inviare i documenti personali, fatture sulla residenza etc…cosa che mi ha spaventato in quanto cercavo una carta perfettamente anonima!

    A tuo avviso, può essere uno strumento giusto nel mio caso?

    Grazie del tuo parere!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Anna says:

      Salve Andrea,

      le norme europee antiriciclaggio prevedono che venga controllata l’identità del cliente per transazioni superiori a una certa somma, 1000 € appunto è il limite massimo. Se quindi ricevi somme superiori a questa, il trasferimento non avverrà in maniera del tutto anonima (e in Europa in generale ciò sarebbe impossibile), tuttavia non credo che Viabuy, essendo straniera, debba comunicare l’esistenza del tuo conto alle autorità italiane – è un tuo compito dichiarare la presenza di conti all’estero al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi. Insomma, se vuoi evitare controlli è più sicuro ricevere pagamenti su Viabuy piuttosto che sul conto italiano, anche se non è anonimo al cento per cento.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  3. Salvo says:

    Salve Andrea,

    ho ordinato la carta prepagata VIABUY per stostare dei soldi dal saldo del conto paypal che non vorrei trasferire su prepagate italiane.
    Paypal accetta trasferimenti su prepagata VIABUI e viceversa?
    La prima ricarica da 90€ per l’attivazione la posso fare dal conto Paypal?

    Grazie la sua attenzione

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Anna says:

      Salve,
      certamente la carta VIABUY può essere collegata ad un qualsiasi conto Paypal come una normale carta prepagata. Dovrá caricarla con bonifico. I 90 euro verranno scalati subito non aplena avrá ricaricato la carta la prima volta.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0

Leave a Reply

Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+