La cosa più importante di un prestito per l'acquisto di un'auto è il tasso di interesse. Qui il confronto:

Prestiti per l’auto sì, ma convenienti!

Vi preghiamo di usare questo calcolatore di prestiti per trovare il finanziamento più conveniente:

Requisiti minimi per una richiesta di successo:

Dato che ci viene spesso chiesto, ecco una panoramica sui requisiti minimi necessari, per avere una possibilità con la richiesta di un prestito:

  • Reddito: 600 euro al mese
  • residenza in Germania
  • conto corrente in Germania
  • 18 anni d’età
  • Lavoro come impiegato, dipendente, lavoratore o apprendista da un mese
  • per liberi professionisti ed autonomi: almeno una dichiarazione dei redditi (EStB), che non abbia più di 3 anni/li>
  • … o pensionati.

Se non soddisfate questi requisiti, allora non ha senso fare il confronto prestiti e richiederne uno.

Se invece li soddisfate, ecco cosa fare:

Fate il confronto dei prestiti ed inserite i vostri dati personali , in modo che possano apparire offerte individuali per voi. Non costa nulla!

Dovrete sostenere dei costi solo dopo il versamento del prestito, dato che gli interessi rappresentano il costo dei soldi presi in prestito 😉 Ma in cambio di ciò forse potrete concedervi una bella macchina?

Verificate ora le vostre possibilità di ricevere un prestito, senza impegno!

= usate lo strumento di confronto in cima alla pagina!

Prestito per macchine usate o adattamenti del mezzo?

Già potete immaginarlo: i prestiti sull’auto sono più convenienti di normali finanziamenti rateali, dato che la macchina è come una garanzia aggiuntiva per la banca.

Per tutta la durata del finanziamento – vale a dire finchè è pagata l’ultima rata – la carta di circolazione, parte 2 (che era precedentemente conosciuta come immatricolazione del veicolo) viene depositata presso la banca. Se il prestito non viene rimborsato, la banca ha il diritto di vendere la macchina per pagare il debito.

Questo vale non solo per veicoli nuovi ma anche per auto usate e per l’ammodernamento di un mezzo, ad esempio per la conversione ad un impianto a gas.

Se siete disposti a lasciare il certificato di registrazione parte 2 presso la banca per tutta la durata del prestito, potete approfittare dei bassi interessi per un prestito auto.

Caso specifico: conversione di un veicolo non ancora completamente ripagato

La cosa più semplice da fare sarà aumentare il prestito sull’auto corrente. Per fare ciò, dovete contattare la precedente banca finanziatrice. Se questo non fosse possibile, restano due alternative:

  • Potete optare per un altro metodo di finanziamento, per il quale non è necessario consegnare il certificato di registrazione.
  • Attendete che il primo prestito auto sia ripagato e che il certificato di registrazione venga rilasciato dalla banca. Ora potete iniziare con un nuovo prestito auto per la convesione e consegnate il documento alla nuova banca come garanzia.

La carta di circolazione può essere depositata presso una sola banca alla volta.

Prestito per auto al posto di leasing

Ai singoli individui consigliamo il prestito per auto, dato che dopo il pagamento dell’ultima rata la macchina è completamente in vostro possesso.

Nel caso del leasing dovete restituire la macchina in occasione del termine concordato, l’unica cosa che terrete in mano sarà un conto salato per eventuali chilometri di troppo o danni alla macchina.

Altri strumenti di confronto

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 5.0/5 (3 votes cast)
Prestiti per l'auto sì, ma convenienti!, 5.0 out of 5 based on 3 ratings

12 Responses to “Prestiti per l’auto sì, ma convenienti!”

  1. Mike says:

    Salve,
    da un anno vivo in Germania e da tre mesi sono registrato qui con la mia famiglia. Il lato negativo è che ho un contratto a tempo determinato italiano. Lo stipendio viene versato regolarmente sul conto tedesco. Tenendo conto di queste premesse posso comprare una macchina con pagamento rateale? Grazie in anticipo per il vostro aiuto.

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Tanja says:

      Questa è una domanda davvero interessante e posso capire che voglia un finanziamento per una macchina.

      La maggior parte dei contratti di lavoro in Germania prevede un “periodo di prova” di un anno e mezzo, durante il quale si puó essere licenziati o si possono dare le dimissioni in qualsiasi momento e senza spiegazioni. In genere le banche aspettano che questo periodo passi prima di garantire un prestito auto.

      Il fatto che il suo contratto di lavoro sia soggetto alla legge italiana non sará un problema per la maggior parte delle banche – a patto che lo stipendio sia pagato in euro su un conto bancario in Germania. Almeno il 99 per cento di tutte le banche tedesche richiede un documento che certifichi la regolaritá dello stipendio prima di garantire un prestito (stiamo preparando un articolo su un offerente che garantisce prestiti fino a 5.000 euro). La sua busta paga é in tedesco o italiano? Ci provi e basta 🙂

      Ora la cosa più importante: Il soggiorno e la durata del lavoro.

      In quanto cittadino italiano (cittadino UE) ha il diritto di risiedere permanentemente in Germania ed é qui da già più di un anno. Ottimo. É importante avere un indirizzo (sede legale) in Germania.

      Per il controllo del merito creditizio è vantaggioso se l’indirizzo non è cambiato troppo spesso. Nel caso le agenzie di raccolta dati tipo Schufa e Co lo sanno.

      I tre mesi di cui ha parlato sopra ancora troppo pochi per avere davvero una reale possibilità di ottenere un prestito. Pertanto la seguente proposta: qual è il vostro limite massimo della rata del credito in modo che possiate continuare a vivere Germania con la macchina nuova in maniera dignitosa e con tranquillitá economica?

      Prenda in considerazione le spese per il rifornimento di carburante, l’assicurazione e le riparazioni.

      Fissi una cifra ed inizi a risparmiare, puó anche aprire un libretto di risparmio per comoditá https://www.deutscheskonto.org/de/sparkonto/ e versarvi i soldi per tre mesi.

      Questo ha due vantaggi:

      • potrá verificare se riesce ad andare avanti con la sua vita normale anche se ogni mese deve pagare una rata per la macchina
      • avrá una scorta finanziaria di 3 rate del mutuo se durante la fase di rimborso del prestito dovessero occorrere piccole sorprese finanziarie (si sa che la vita è piena di sorprese!)

      Dopo tre mesi avrá un po’ di esperienza con le rate e un piccolo risparmio 🙂 Se il desiderio di comprare un auto fosse ancora così grande come lo è oggi puó tornare su questa pagina e utilizzare il calcolatore di prestito (vedi sopra) per iniziare col finanziamento auto. Cosa ne pensa? Le auguro tanto successo e che presto possa guidare una bella macchina attraverso la Germania. 🙂

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
      • Mike says:

        Molte grazie per tutte le informazioni 🙂 Il tasso di credito è di 300 euro e ci sono 60 rate. Dal momento che io vivo qui, io e mia moglie mettiamo da parte il doppio e ce la stiamo cavando bene. Ho anche tenuto conto dei costi di utilizzo, dato che ora sto guidando una vecchia macchina. Penso che 300€ siano sotto al mio budget massimo per i tassi d’interesse. Presto riceveró anche un assegno mensile per i figli e questa somma coprirà quasi per intero l’importo del prestito. Inoltre dovrei anche ricevere 2.000 euro di rimborso per il mantenimento dei figli. Il mio indirizzo è nuovo dal primo di agosto, perché lavoro qui da un po’ e prima stavo in un appartamento con altri dipendenti. Attualmente sono in affitto in un appartamento con mia moglie e mio figlio. Quindi ora dovrei solo andare nella sala d’esposizione e discutere tutto, giusto?
        Grazie in anticipo per il vostro aiuto.

        VA:F [1.9.22_1171]
        0
        • Tanja says:

          Sembra ottimo! Mi fa davvero piacere sentire che si é preparato cosí bene!

          Ci sono due modi:

          1. Se si compra una macchina nuova avrá buone possibilitá di ottenere un prestito dalla banca (o banca partner) della casa che produce le auto. L’azienda infatti punta a vendere le sue macchine.

          Questo è chiamato finanziamento delle vendite. In Germania, per esempio, sono conosciute la Volkswagen Bank e la Mercedes-Benz Bank.

          Per la concessionaria auto e la casa automobilistica questo vuol dire che con lo stesso cliente possono guadagnare due volte e probabilmente voi, in quanto clienti, rimarrete anche fedeli al marchio. In particolare per un leasing. Anche questa é una forma di finanziamento.

          A me non piace il leasing, perché non si é indipendenti. La macchina non é di proprietá, viene solo affittata a lungo termine e si devono pagare un sacco di soldi.

          Se la banca di una casa automobilistica decide di non finanziare una domanda di prestito avete un problema perché essa ha fatto una interrogazione Schufa che le altre banche possono vedere.

          Infatti la Schufa riceve delle informazioni. In fondo si deve dichiarare un motivo per cui si fa la richiesta. Ci sono due possibili motivi che possono essere appuntati:

          – Richiesta di credito condizionale (Konditionsanfrage Kredit)
          – Richiesta di credito (Kreditanfrage)

          Il primo appunto non incide sulla bonitá. Significa che qualcuno ha chiesto informazioni circa i termini di un prestito. L’altra caratteristica è spesso giudicata negativamente, in particolare se si è richiesto un credito senza inviare un’ulteriore notifica alla Schufa, per esempio che un contratto di credito è stato effetivamente approvato.

          Sembra quindi che abbiate fatto domanda per un prestito, la banca lo ha esaminato, ma non lo ha approvato!

          Alcune banche tedesche usano il termine “richiesta condizionale”, altre “richiesta di credito”, quando ricorrono ai dati della Schufa. Questo puó variare da caso a caso e da banca a banca. Ecco perché non possiamo dare informazioni di carattere generale sulle banche automobilistiche.

          La Schufa è la più grande agenzia di rating bancario della Germania. Qui vengono registrati quasi tutti i prestiti e prima di garantire un prestito la banca controlla cosa sa la Schufa sul cliente.

          Il secondo modo è fare un confronto tra i prestiti su Internet, per esempio con la Smava. Il calcolatore di prestito per il finanziamento auto che abbiamo incluso in questa pagina per i nostri lettori è proprio della Smava. Possiamo fornire piú informazioni perché sappiamo come lavorano. 🙂

          Se richiedete un prestito tramite la Smava, naturalmente la Schufa viene interpellata. Tuttavia, questo accade sempre con la caratteristica “richiesta condizionale”. Così é finanziariamente neutra! Questo è molto importante se non viene garantito il prestito (per qualsiasi motivo). Non avrete peggiorato il vostro rating del credito!

          I vantaggi della Smava sono che
          a) garantiscono alcuni prestiti (ne parleremo nel prossimo articolo del blog)
          b) fanno da tramite per i prestiti di altre banche.

          Funziona in questo modo: dalla richiesta di credito viene calcolato un profilo di credito. Il risultato è un dato. Questo viene poi verificato dai parametri finanziari correnti di un buon numero di banche tedesche. La Smava sa quale banca finanzia quale profilo cliente e a che tasso di interesse. Questo ovviamente cambia continuamente, perché le banche pianificano quanti prestiti dare. C’è una certa quantità di credito che desiderano assegnare ogni anno. Se viene assegnato, è difficile ottenere un prestito dalla banca. Se una banca, peró, a fine trimestre o a fine anno dovesse avere disponibilitá ecnomica potrebbe erogare piú prestiti. Il processo del credito di Smava conosce tali informazioni (che noi e voi non conosciamo – questo è estremamente vantaggioso!).

          Nella migliore delle ipotesi la Smava vi offrirá diverse proposte e potrete scegliere quella che vi piace di più.

          Molto vantaggioso: con una sola richiesta di credito viene verificato un certo numero di banche! Credo che attualmente siano 60.

          Riassunto e consiglio:

          Se volete finanziare un’auto nuova può avere senso chiedere alla banca della casa automobilistica. Spesso ci sono offerte con tariffe davvero buone (in modo che le auto vengano vendute).

          Per le auto usate é un po’ diverso. Questo è il mercato secondario per la casa automobilistica. Anche se è utile per la gestione del portafoglio, gli introiti realmente importanti come le vendite di auto nuove e le immatricolazioni valgono solo per le auto nuove.

          Se volessi un finanziamento per una macchina usata credo che passerei per l’opzione del calcolo del prestito (Smava).

          Ecco, questa sí che é una risposta lunga. Spero che questa risposta possa aiutare la sua decisione. CI tenevo a darle informazioni di sfondo cosí che possa prendere la decisione migliore per il suo caso. Buona fortuna con il prestito e la nuova auto!

          VN:F [1.9.22_1171]
          0
          • luciano says:

            Salve, sono propietario di un locale in Germania. Vorrei richiedere un prestito per l’acquisto di un’automobile; quali documenti servono? Grazie

            VA:F [1.9.22_1171]
            0
            • Redaktion says:

              I documenti necessari dipendono sempre dalla banca. Spesso viene richiesta una dimostrazione del reddito (come le proprie buste paga o la dichiarazione dei redditi) che a volte va accompagnata agli estratti conto. Quando si acquista un’auto, alcune banche vogliono vedere il contratto di vendita e alcune vogliono anche l’originale del certificato di registrazione, parte 1.

              Altre banche non richiedono alcuna prova circa l’utilizzo del prestito. Altre non vogliono nemmeno vedere le buste paga. Il test delle entrate e delle spese viene eseguito accedendo al conto corrente per una rapida verifica. Molto comodo e veloce.

              Se si utilizza lo strumento integrato nell’alto della pagina per confrontare i prestiti e si seguono i passi punto per punto viene automaticamente spiegato tutto. Dopo aver inserito i dati personali e dopo il controllo automatizzato della bonitá attraverso i centri di informazione come la Schufa é persino possibile richiedere una consulenza telefonica. Il numero di telefono viene visualizzato in alto a destra. Non ha senso fare la chiamata prima di aver inserito i dati e aver avviato la verifica automatizzata, perché l’agente non può fare dichiarazioni concrete.

              VN:F [1.9.22_1171]
              0
  2. Chris says:

    Io e la mia ragazza ci stiamo impegnando per ottenere un finanziamento auto, ma la banca vuole un cittadino del posto.Tuttavia tutta la nostra famiglia vive all’estero, c’è un modo per aggirare questo cavillo?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Gregor says:

      Di che banca si tratta? Il contatto con la banca è avvenuto tramite lo strumento di confronto prestiti della Smava situato su questo sito?

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  3. Kariel says:

    Lavoro in Germania da due anni e ho un posto fisso presso un’azienda tedesca. Sono anche registrata qui. Tuttavia non ho un conto in banca tedesco perchè per ora non mi è mai servito.

    La mia domanda è: quanto tempo devo aspettare dopo l’apertura del conto per ottenere un prestito sull’auto?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Gregor says:

      Questa è un’ottima domanda!

      È sempre necessario avere un conto bancario in Germania per l’erogazione di un prestito, dato che è da lì che vengono scalate le rate mensili con addebito diretto.

      Per alcune banche è sufficiente che esista un conto. Non importa da quanto tempo. L’importante è solo che venga indicato un IBAN tedesco.

      Ma nel confronto ci sono anche alcune banche che per verificare il reddito e il merito creditizio vogliono visionare gli estratti conto bancari del mese precedente o degli ultimi tre mesi.

      Consiglio: Selezioni il prestito che vorrebbe nello strumento di confronto presti e segua il processo di richiesta. Qui deve inserire tutti i dati importanti in modo che possa essere effettuato il calcolo.

      Prima che la domanda di credito venga presentata presso una banca, nel 99 per cento dei casi si può scegliere di fare un colloquio telefonico con un consulente di prestiti della Smava (sono quelli che eseguono il confronto e che, infine, aiutano ad organizzare il finanziamento richiesto).

      In questa conversazione telefonica può dire che ha aperto un conto bancario in Germania solo di recente. Aprire questo conto online immediatamente: https://www.deutscheskonto.org/it/conto-online-apertura/

      Così possono subito essere eliminate le banche che vogliono vedere gli estratti conto più vecchi. Loro vorrebbero anche che lo stipendio venga pagato sul conto tedesco!

      Così rimangono comunque abbastanza banche presso le quali può richiedere un prestito – questo piccolo sforzo potrebbe essere sufficiente per non dover aspettare (il prestito viene concesso e pagato).

      Se questo non fosse il caso, almeno avrà già creato il suo account utente con la Smava e potrà iniziare una nuova richiesta, per esempio, dopo tre mesi. Non sarà necessario inserire di nuovo tutte le informazioni circa il prestito. Queste sono già memorizzate.

      Nel frattempo apre un conto bancario in Germania e fa pagare lì il suo stipendio e cerca di spendere pochi soldi. Così si può vedere che è capace di gestire il denaro e che ha sufficiente flessibilità finanziaria per poter pagare le rate del mutuo.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0
  4. giuseppe says:

    Buonasera, io vivo in Italia ho reddito italiano con contratto a tempo indeterminato.
    Posso fare un finanziamento e comprare un automobile in Germania?

    VA:F [1.9.22_1171]
    0
    • Anna says:

      Con la residenza ed il rdddito in Italia, le banche tedesche generalmente non concedono prestiti. È quindi molto improbabile riuscire ad ottenere un finanziamento.

      VN:F [1.9.22_1171]
      0

Leave a Reply

Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+