Meglio la DKB Visa Card?

Curve Card all’estero

Curve schluckt DKB

Curve batte la DKB? 😉

Al momento la Curve Card è conosciuta come una super carta di credito e in effetti è un ottimo strumento per clienti bancari intelligenti. Grazie a lei cresce persino la nostra community, perchè anche i clienti che hanno delle carte con le casse di risparmio o le banche popolari possono provare senza rischi dei prodotti bancari veramente all’avanguardia.

Cosa è la Curve Card, che vantaggi ha e come si richiede; tutte cose che potete scoprire in questo articolo scritto da un’ospite ► All in One!

Curve Card: un must-have per i viaggi all’estero

I viaggi all’estero, soprattutto se ci rechiamo in paesi dove si usano valute diverse dalla nostra, rappresentano delle piccole sfide per i clienti bancari:

  • ci sono delle commissioni per il cambio della valuta
    (nei prezzari delle banche e delle casse di risparmio spesso vengono chiamate commissioni di conversione)
  • poca chiarezza sulle commissioni per i prelievi di contante
    (ci sono banche che non hanno commissioni sui prelievi, ma le nascondono nel tasso di cambio; a volte ci sono commissioni inaspettate direttamente allo sportello automatico)
  • frodi creditizie
    (i dati della carta possono essere clonati ed utilizzati per attività illegali)
  • controllo delle spese
    (quanti soldi ho già speso nella mia valuta abituale?)

La soluzione intelligente grazie a Curve:

  • Curve non applica commissioni di conversione e utilizza il tasso di cambio interbancario per il cambio di valuta.

    Un vantaggio per voi: tutte le carte che vengono “aggiunte” a Curve, diventano “prive di commissioni”. Curve si occupa dei cambi di valuta usando tassi di cambio molto vantaggiosi. Per la carta che al momento sarà collegata a Curve, ogni transazione avverrà in euro e sarà quindi gratuita!

  • Curve non applica commissioni per prelievi

    Un vantaggio per voi: potete usare Curve per fare prelievi gratuiti con le carte di credito delle casse di risparmio.

    Piccola nota amara: i limiti mensili per i prelievi non sono particolarmente alti.

  • Il rischio di essere vittima di una frode finanziaria si riduce notevolmente

    Un vantaggio per voi: Vi risparmiate le corse in banca o le chiamate al numero d’emergenza, così come le denunce in polizia, quando vi accorgete che qualcuno ha usato una copia della vostra carta. Tramite la app di Curve, infatti, potete disattivare la carta in un qualsiasi momento. Se una carta è stata disattivata non può più essere usata per i pagamenti.

    Curve App mit US Cards

    Curve acetta anche le carte in valuta straniera (credito + debito, ma non le prepagate)

    Non lo trovate interessante?

    Okay, allora non siete mai stati vittime di questo genere di delitto e spero per voi che continui così. Io so, per esperienza personale, che si tratta di fastidi pesanti e non necessari.

  • Ma quanti soldi ho speso alla fine?

    Questa è una domanda che ci si pone in paesi dove il cambio con l’euro è notevole. Ma da ora in poi dovrete solo aprire la vostra app di Curve per vedere tutte le transazioni, con i tassi di cambio, in un solo colpo. Pratico, no?

Quindi basta avere la Curve Card?

No. Ci vorrà sempre una (o volendo anche di più) carta di credito collegata alla Curve Card. Ma non dovrete impazzire a trovare delle carte di credito con delle buone condizioni, come le presentiamo da anni su questo portale specializzato, dato che Curve elimina molti degli svantaggi delle altre carte.

Comunque non partirei mai per un viaggio con solo la Curve Card. Sempre meglio essere doppiamente protetti e chi mi conosce lo sa: uso quella che, dal mio punto di vista, è il complemento migliore, cioè la DKB Visa Card.

DKB Visa Card come complemento a Curve (combinazione ideale)

DKB Visa Card
DKB Visa Card
Curve Card
Curve Mastercard
Canone annuale gratis!
Apertura di un conto ad essa collegato?
(gratis)
no
Richiesta online online
Linea di credito
linea di credito iniziale
(subito dopo la richiesta)
100 fino a 1.000 euro
(senza busta paga)
senza
usa le soglie delle carte caricate; attenzione: limiti propri!
linea di credito massimale 15.000 euro
(fino a tre volte il proprio stipendio)
La linea di credito può ossere alzata con dei versamenti?
(possibile arrivare a milioni)
Pagamenti con carta
Commissioni per pagamenti in euro nessuna
Commissioni per pagamenti in valuta straniera nessuna

Questo la distingue da quasi tutte le altre carte di credito. Di solito si paga una commissione di conversione che varia tra l’1 ed il 3 per cento!
Prelievi di contanti
presso tutti gli sportelli automatici del mondo, che accettano Visa o Mastercard gratis
Commissioni sulla valuta estera nessuna
Limiti giornalieri 1.000 euro circa 225 euro
200 £
Limiti mensili 30.000 euro circa 4.000 euro
3.500 £
Importo minimo 50 euro
Periodo senza interessi
per tutte le transazioni fino al 22 del mese seguente
(massimo 4 settimane)
nessuna commissione propria, le transazioni vengono subito inviate alla carta di credito selezionata
Tassi d’interesse
… se si rispettano le condizioni in maniera intelligente … 0 per cento
… se non si salda il conto in tempo 6,90 % dal giorno dell’addebito sul conto corrente (interesse sul credito)
Come evitare gli interessi sul credito? basta avere fondi sufficienti sul conto il giorno del saldo (22 di ogni mese)
Service ed extra per clienti bancari intelligenti
servizio clienti telefonico
Lun-Dom 0–24
no
carta nel giro di 48 ore in tutto il mondo
(gratis)
no
Contanti per le emergenze (recuperabile presso Western Union)
(3 % commissioni di sportello)
no
Cassaforte online (per documenti importanti)
(gratis)
no
Carte partner
(sotto forma di conto cointestato o fino a 2 persone autorizzate)
no
Richiesta della carta
Residenza Germania, Austria, Svizzera + tedeschi all’estero Germania, Austria, Bulgheria, Rep. Ceca, Danimarca, Finnlandia, Islanda, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Svezia
pianificati: Francia, Grecia, Portogallo, Romania, Spagna
in futuro: Francia, Grecia, Portogallo, Romania, Spagna
Richiedere carta di credito: Weiter zur Bank
www.dkb.de
Weiter zur Bank
www.imaginecurve.com
Vi prego di inviarmi il vostro feedback tramite i commenti e di dirmi quale carta avete scelto e perchè. Così nei prossimi articoli possiamo approfondire l’utilizzo intelligente (consigli + trucchetti) di questi prodotti.
Grazie di cuore per avere scelto DeutschesKonto.ORG per le vostre ricerche!

Mi sono portato dietro negli USA entrambe le carte per il mio workshop intensivo intitolato training per arrampicatori sociali.

Naturalmente ero curioso di scoprire quale carta offre il migliore tasso di cambio. Entrambe sono senza commissioni di conversione! Prego, guardate con i vostri occhi:

DKB und Curve Card

Ho usato entrambe le carte per pagare lo stesso identico importo nello stesso momento. Qui c’è la sfida:

  • Prima ho pagato i 60 USD (costo di un massaggio). Quando ho guardato l’importo preventivamente scalato dalla DKB nel mio online banking sono stato felice di constatare che la DKB Visa Card mi aveva scalato 4 cent in meno rispetto a Curve (52,25 euro invece di 52,29 euro).
  • Evidentemente la mancia (tip) che avevo lasciato è stata scalata solo in un secondo momento. La DKB ha trasformato il primo importo che mi aveva scalato da 52,25 euro in 55,86 euro.
    DKB Massage
    Peccato che non ho fatto uno screenshot di come appariva il mio online banking la prima volta che l’ho guardato.
  • Curve invece ha scalato il secondo importo in una transazione a parte: 52,29 euro + 3,49 euro = 55,78 euro.
    Curve Massage

Se dovessi fare un altro test farò in modo di evitare complicazioni con mance ed importi scalati in un secondo momento.

Questa ovviamente è una ripresa momentanea e domani potrebbe essere già tutto diverso. Comunque entrambi gli offerenti hanno dei tassi di cambio top!

Perchè mi porto comunque dietro la DKB Visa Card?

Naturalmente ho caricato la DKB Visa Card e le mie altre carte di credito nell’app e devo dire: per poter tener d’occhio le spese ho usato molto volentieri la Curve Card per pagare, anche se ho praticamente solo usato il conto con carta della DKB.

La Curve-App è meravigliosa per monitorare le spese!

I limiti di Curve

  • … si raggiungono in fretta quando si tratta di prelevare contanti. Con i suoi 1.000 euro di limite giornaliero la DKB offre molte più possibilità.

  • Quando si tratta di pagare cauzioni per macchine a noleggio la DKB Visa Card salvata nella Curve App non viene riconosciuta come carta di credito. In fondo si può usare l’app per “chiudere” la carta subito dopo aver completato un pagamento.

    In questo caso il noleggiatore mi ha chiesto ulteriori documenti e dati e così ho preferito usare la DKB Visa Card, dato che ero in ballo da ore e avevo alle spalle un lungo volo. Con tale carta non ho mai avuto problemi per il pagamento di cauzioni!

Consiglio per imprenditori

Le spese con la Curve Card possono essere “spostate” su un’altra carta a posteriori. Ciò è molto pratico, se non ci si è ricordati di cambiare le carte nella app prima di pagare o se non lo si è potuto fare per la mancanza di una connessione internet.

Quindi basta una sola carta per separare pagamenti privati e professionali.

Un consiglio su come procedere:

Completate oggi stesso il vostro portfolio di carte aggiungendone una altamente professionale e ricca di funzioni:

  • Se siete già clienti della DKB, prendetevi anche la Curve Card.
  • Se siete già clienti di Curve, vedete se vi conviene prenotare anche quella che secondo me è la migliore carta di credito.

Video dell’autore per voi:

Ecco come potete continuare:

Evento per i nostri lettori di fiducia: Presto faremo un seminario live sul web per diffondere consigli e trucchi riguardo alla Curve Card, dove potrete porre tutte le vostre domande. Appuntamento, iscrizione ed altre info tramite la nostra mail domenicale.

Articoli commentati con molto amore da altri clienti bancari intelligenti come voi:

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Curve Card all'estero, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi vent’anni ha raccolto esperienze in oltre 20 paesi e con più di 100 banche. Mi chiamo Gregor, clicca sul link qui accanto per saperne di più su di me e sulla mia pagina ⇒ clicca qui.

Leave a Reply

Aprire un conto online

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online