All’estero molte persone fanno “l’errore” per il quale devono pagare caro

Utilizzo della carta Visa DKB all’estero

Grazie alla carta Visa DKB effettuate i vostri viaggi all’estero senza commissioni per quanto concerne:

  • il pagamento all’estero e
  • il cambio da Euro (credito disponibile sul conto) a valuta estera.

100% senza spese di commissione. Qui vi spiego come sia possibile.

Diamo prima però un’occhiata a come viene normalmente utilizzata una carta di credito. Non è sbagliato – la maggior parte delle persone lo fa – ma a costo di inutili spese, che fanno guadagnare le banche. Con le informazioni presenti su questa pagina avrete la possibilità, di rendere i pagamenti all’estero molto più vantaggiosi di quanto lo siano per (quasi) chiunque altro. Infatti è totalmente privo di spese di commissione.

Importante:

Questa pagina si riferisce agli stati non appartenenti alla zona euro, ovvero ai paesi che utilizzano una valuta straniera.

1. Utilizzo della carta di credito all’estero (tradizionale)

Vi trovate ora all’estero e utilizzate la carta Visa DKB per effettuare pagamenti elettronici, come io stesso ho fatto per l’acquisto di un biglietto della metropolitana a New York. Questo è un metodo impeccabile, è comodo, ma allo stesso tempo costoso!

New York City Subway

Nella metropolitana di New York si può scegliere se pagare in contanti o con carta di credito. Alla nostra carta Visa tedesca vengono applicate le spese di cambio valuta.

Secondo il registro della DKB, per i pagamenti elettronici in valuta estera si applica una commissione di cambio pari all’1,75% della somma. Queste sono, per così dire, le spese di commissione che la banca applica sulla somma che convertite in valuta estera (nel mio esempio, dollaro). Il vostro conto DKB viene comunque gestito in euro, e in ogni caso nelle agenzie di cambio si applicano sempre commissioni.

L’addebito delle commissioni si effettua in modo trasparente, ed è visibile sull’estratto conto:

Estratto dal conto DKB carta di credito

Addebito della spesa per l’acquisto del biglietto sul conto della carta di credito.

Cliccando sul simbolo Lupen si possono avere maggiori informazioni sul tasso di cambio applicato:

Prospetto analitico della carta di credito tra cui DKB valuta / First Data

A questo link (tedesco) l’articolo relativo a come verificare il tasso di cambio.

In questo caso il prezzo del mio biglietto per la metropolitana è aumentato solo di 0,04 euro (1,75%), ciò dipende dal fatto che la metropolitana di New York sia piuttosto conveniente, considerando che il biglietto ha una durata di due ore.

Tuttavia, se avessi pagato i pernottamenti, le uscite al ristorante, il teatro e gli acquisti nei negozi di souvenir direttamente con la mia carta Visa DKB, le spese sarebbero sicuramente aumentate. Supponendo una spesa di 500 euro, mi sarebbe stata addebitata una commissione per le spese effettuate all’estero pari a 8,75 euro.

Risparmiando tale somma avrei potuto viaggiare sulla metropolitana gratuitamente per l’intero pomeriggio.

2. Utilizzo della carta Visa DKB all’estero (uso intelligente)

Nel caso di prelievo di denaro, DKB non applica spese per la conversione in valuta estera. Certo, anche in questo caso avviene la conversione da euro a valuta estera, ma uno dei servizi di DKB è il prelievo di denaro senza commissioni in tutto il mondo!

Invece di pagare direttamente con la carta Visa, prelevate precedentemente denaro agli sportelli bancomat, senza spese aggiuntive. Potrete poi pagare tutte le vostre spese in contanti.

Prelevare contanti con la carta Visa DKB al distributore automatico - Dollaro statunitense qui

Per il prelievo di denaro all’estero non vengono applicate commissioni. Ma questo, essendo clienti DKB, lo sapevate già.

Agli sportelli bancomat di New York, e nella maggior parte degli sportelli degli stati americani, si applicano delle commissioni, che vengono addebitate direttamente sul conto del cliente e che ammontano all’incirca a 3 dollari.

Queste spese vi verranno risarcite su richiesta, senza formalità. Per sapere come funziona, vi rimando a questa pagina: DKB risarcisce le spese di commissione estere (tedesco).

Chi utilizza DKB in modo intelligente non dovrà mai pagare spese!

Nella maggior parte degli altri stati, le spese di prelievo non vengono addebitate direttamente al cliente. Le commissioni vengono messe in conto alla DKB separatamente, e vi vengono inoltrate. In questo modo, non dovete preoccuparvi delle spese di prelievo agli sportelli bancomat, perché tale operazione è, per voi, senza commissioni.

Tassi di cambio onesti

Anche per quanto riguarda il tasso di cambio, non ci sono spese sulle quali la banca guadagna.

Nel caso di altre organizzazioni come Skrill (tedesco), Mastercard, o Western Union (tedesco), l’aumento del tasso di cambio è uno degli esempi di profitto – il cliente nota, al massimo, che il tasso di cambio è insolitamente svantaggioso, a causa delle spese nascoste.

Il tasso di cambio utilizzato dalla carta Visa DKB può essere ritrovato tra i tassi di cambio di Firstdata in modo del tutto trasparente. Maggiori informazioni a questo link: Controllare i tassi di cambio di DKB (tedesco).

In seguito ai test sul prelievo di denaro da me effettuati, capirete che i tassi di cambio di Firstdata/DKB sono assolutamente eccezionali:

carta Visa DKB New York City - Manhatten

La carta Visa DKB è da anni la mia carta preferita quando si tratta di viaggiare. Ecco qui la vista su Manhattan, fotografata dal 102° piano dell’Empire State Building.

Se non siete ancora tra i possessori di una carta Visa DKB, vi consiglio di dare un’occhiata a questa pagina ⇒ https://www.dkb.de/privatkunden/dkb_cash/produktinfo/dkb_cash_kreditkarte/.

VN:F [1.9.22_1171]
Per favore, valuta l'articolo:
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Who writes here?

Qualcuno che negli ultimi vent’anni ha raccolto esperienze in oltre 20 paesi e con più di 100 banche. Mi chiamo Gregor, clicca sul link qui accanto per saperne di più su di me e sulla mia pagina ⇒ clicca qui.

2 Responses to “Utilizzo della carta Visa DKB all’estero”

  1. susan says:

    la carta visa funziona come una comune carta di credito?cioe…le spese vengono addebitate il mese successivo?in pratica pago oggi con la carta e il mese prossimo mi vengono tolti dal conto?

    VA:F [1.9.22_1171]
    1
Aprire un conto online in Germania >> Istruzioni

Lo scopo dell’esistenza

Perché mi occupo di questa pagina?
Apertura di un conto bancario in Germania dall'estero.
conosciuta da:
Der Privatinvestor Bayern 1 Travelbook Spiegel Online Wirtschaftswoche Zeit Online
Share on Facebook Share on Twitter Share on Google+